Resta in contatto

News

Gattuso dopo la sconfitta: “Non dobbiamo cercare alibi”

Milan

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Rino Gattuso ha commentato la partita Hellas Verona-Milan, vinta nettamente dalla squadra gialloblù allo Stadio Bentegodi.

Rino Gattuso analizza in breve così il match: “Siamo partiti bene, per 25 è stata una buona prestazione. Alla prima difficoltà abbiamo preso gol e dopo il 2-0 non abbiamo reagito. Il risultato è bugiardo ma ci assumiamo le responsabilità, chiediamo scusa. La squadra quando è in difficoltà non reagisce in modo giusto”.

Quanto è difficile la situazione del Milan fuori dal campo?Noi pensiamo al campo, le difficoltà ci sono ma se ne occupa la società. In questo momento non dobbiamo cercare alibi, a livello economico ai giocatori non manca nulla, dobbiamo far esprimere al meglio i nostri giocatori. Diamo la sensazione che si giochi benino ma siamo fragili”.

Prima preparatore atletico, poi allenatore, con Gattuso la scossa: è difficile far resuscitare il Milan? “Non basta il carattere, io non sono Padre Pio che fa miracoli. Sono un allenatore, i ragazzi sono disponibili, a livello fisico e di mentalità serve un percorso e tempo. Mi preoccupa l’aspetto mentale, oggi abbiamo perso 3-0, la partita è cambiata dopo 25′.”

Come si migliora la situazione?Sicuramente se non ci fossero stati problemi non mi sarebbe stata data questa possibilità. Bisogna migliorare su tanti aspetti e devo riuscire a dare convinzione ai ragazzi. Se prendiamo i singoli, la squadra vale molti più punti degli attuali, dopo però bisogna farli giocare assieme. Le chiacchiere stanno a zero, bisogna lavorare duramente“.

25 tiri in porta oggi contro il Verona: poca finalizzazione o un complimento alla squadra? “Se non sbaglio sono 30, a dimostrazione però che non basta. Bisogna sia giocar bene in attacco che difendere, non dare campo, lavorare in transizione. Abbiamo fatto bene in fase di possesso ma abbiamo dato troppo campo, abbiamo perso la partita su questo dato”.

Nello spogliatoio ha strigliato o consolato i suoi ragazzi?Non dico nulla, c’è un momento di rabbia e delusione, meglio parlare a bocce ferme, si fanno meno danni”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News