Resta in contatto

News

Bar Oro bianco, cominciato il processo ai 35 napoletani denunciati

I fatti risalgono a due anni fa, quando gli ultras partenopei si ritrovarono in città per la sfida contro il Chievo

È iniziato ieri il processo agli ultras napoletani accusati dell’assalto al bar Oro Bianco di Corso Cavour: 35 i presunti colpevoli dell’attacco a uno dei principali punti di ritrovo dei tifosi dell’Hellas, un vero e proprio raid risalente al 5 novembre 2017, giorno in cui in città si disputava la sfida tra il Chievo e la squadra partenopea (l’Hellas quel giorno era impegnato a Cagliari e dentro al locale in quel momento c’erano più che altro famiglie con bambini).

Come riportato dall’edizione odierna de L’Arena, visto l’utilizzo di armi come spranghe (sarebbe spuntato anche un coltello) e la presenza di minori all’interno del bar, l’accusa è quella di danneggiamento aggravato, che (a differenza del danneggiamento semplice) potrebbe dunque portare a conseguenze penali.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Dovrebbe

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

La legge è uguale per tutti?😂😂😂😂😂

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sicuramente di loro neanche l’ombra solo i suoi avvocati Db Mp PD dc

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News