Resta in contatto

News

Nazionali, ecco come sono andati i gialloblù convocati

Capitan Rrahmani gioca altri 90 minuti, Amrabat esce all’84’: panchina invece per gli altri potenziali titolari

Potevano essere otto, ma alla fine i giocatori dell’Hellas scesi oggi in campo con le rispettive Nazionali sono stati “solo” quattro.

Andiamo quindi a vedere com’è andata la giornata dei convocati gialloblù.

JOCIC. La Serbia Under 19 batte per 2-0 i pari età del Montenegro nel “derby” del Subotica City Stadium: poco più di un’ora da titolare per il talentino dell’Hellas, sostituito al 61′ per far spazio a Velikic.

ADJAPONG. Solo panchina per l’esterno del Verona, che è rimasto a guardare i propri compagni dell’Italia strapazzare il Lussemburgo per 5-0 nel match di qualificazione a Euro 2021. Da segnalare la presenza nell’elenco dei marcatori dell’ex gialloblù Kean, in gol su rigore al 37′.

SAVELJEVS. Novanta minuti per il centrocampista della Primavera nel match tra i padroni di casa della Serbia Under 21 e la sua Lettonia, gara valida per le qualificazioni ai prossimi Europei di categoria e terminata 1-1.

KUMBULLA. Ancora nessun minuto per il giovanissimo difensore dell’Hellas, che ha comunque potuto godersi il pirotecnico 4-2 con cui l’Albania ha regolato l’Islanda nel match di qualificazione a Euro 2020. Siamo certi che a Juric non dispiacerà vederlo tornare a Peschiera fresco e riposato…

RADUNOVIC E LAZOVIC. La Serbia vince per 1-3 in casa del Lussemburgo (anche in questo caso si trattava di qualificazioni ai prossimi Europei), ma i due giocatori gialloblù restano in panchina. Essendo l’esterno uno dei fedelissimi titolari di Juric, per lui vale lo stesso discorso fatto per Kumbulla.

RRAHMANI. A tornare un po’ provato dall’esperienza in Nazionale potrebbe invece essere il capitano del Kosovo, il quale all’intera partita disputata contro la Repubblica Ceca ha aggiunto i 90 minuti giocati stasera contro l’Inghilterra (5-3 il risultato finale in favore di Kane e soci, ora primi nel girone di qualificazione a Euro 2020). Difficile comunque pensare che l’Hellas possa privarsi di lui contro il Milan.

AMRABAT. Altri 84 minuti giocati con il Marocco (1-0 ai danni del Niger in amichevole) per il centrocampista gialloblù: considerati gli 80 di qualche giorno fa contro il Burkina Faso, possiamo dire che abbia in sostanza giocato due partite intere. Instancabile com’è, potrebbe comunque partire titolare anche domenica.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News