Resta in contatto

News

Cosmi si presenta: “Qui vicino c’è stato qualcosa, ma a chiamarmi è stato il Venezia”

Nel corso della sua presentazione il tecnico ha fatto riferimento ai rumours che lo volevano vicino al Verona nelle ultime settimane

Durante la conferenza stampa di presentazione come nuovo allenatore del Venezia Serse Cosmi ha parlato anche dei contatti avuti nelle scorse settimane con l’Hellas Verona: “Magari mi aspettavo di rientrare prima, da parte mia questo posso dirlo. Qui vicino c’è stato qualcosa, ma a chiamarmi è stato il Venezia. La mia valigia era pronta già da diverso tempo, ero come le donne incinta che sono pronte a partire”.

Il tecnico è poi tornato anche sull’esonero subito al termine della scorsa stagione ad Ascoli, arrivato nonostante la salvezza: “L’80% degli allenatori lavora secondo le aspettative, gli altri che sono rimasti devono arrangiarsi. Da questo calcio non mi aspetto niente di normale. Detto questo ritengo legittimo che ad Ascoli abbiano deciso di voltare pagina”.

Cosmi, come si legge nelle dichiarazioni riportate da trivenetogoal.it, ha parlato anche del collega Zenga, esonerato dopo la sconfitta di Verona, e del lavoro che intende fare: “L’esonero di Walter credo sia stata una decisione molto sofferta sotto tutti i punti di vista. Il mio lavoro è orientato all’immediato. Solo un folle può pensare di arrivare a 11 giornate dalla fine e stravolgere il gruppo, la tattica e l’organico, oltre al modo di stare in campo. Saremo costretti ad affrontare partita dopo partita preparandole al meglio una dopo l’altra. Pensiamo soltanto al Palermo, può sembrare una banalità, ma in questo momento è così“. 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News