Resta in contatto

News

La Penna in Trasferta – Longo: “Verona in vacanza in coppa, domenica non può sbagliare”

Verona Milan

Il Milan avrà una giusta considerazione del Verona, ci sono speranze salvezza“. Parola di Daniele Longo, redattore di Calciomercato.com, che ha risposto alle nostre domande da conoscitore rossonero, per commentare la sfida di domenica allo stadio Bentegodi.

Che partita aspettarsi?
“Il Verona, per esigenze di classifica, mercoledì si è presentato a San Siro in modalità vacanziera, sembrava la tipica rifinitura. Domenica mi aspetto una squadra diversa, più aggressiva, che possa alzare il pressing e cercare di impedire al Milan di entrare con le verticalizzazioni. Insomma, una partita totalmente diversa. Mi aspetto una gara con grande intensità da ambo i lati. Sia il Verona che il Milan non possono permettersi passi falsi, hanno da scalare posizioni in classifica. Gli scaligeri sono in un buon momento di forma, anche se riescono ad esprimersi meglio in trasferta”.

Cutrone beniamino dei tifosi rossoneri. E mercoledì ha segnato…
“Cutrone ha il veleno nella coda, riesce sempre a incidere. Fin qui, è il miglior marcatore del Milan con 8 reti in 21 partite, una media niente male per un ragazzo di soli 19 anni. I tifosi lo adorano per la mentalità, per la voglia che sprigiona in campo. Senza dimenticare che è al Milan da tantissimi anni ormai…”.

L’ultimo precedente evoca brutti ricordi per entrambi: vittoria inutile Hellas con il gol al 95′ di Siligardi e retrocessione aritmetica, prima sconfitta del Milan di Brocchi dopo il vantaggio di Menez…
“La fatal Verona. Per il Milan il Bentegodi è sempre stato un campo ostico e anche domenica sarà una gara da prendere con la giusta considerazione”.

In quella gara fu protagonista Donnarumma, giocatore sulla bocca di tutti in questi giorni…
“E’ arrivata la rottura con il tifo organizzato che lo ha contestato duramente per tutto l’arco della partita. Una situazione difficile per il ragazzo, sicuramente mal consigliato in questi mesi. Tutti si aspettano una sua presa di posizione, una sua dichiarazione. Il calcio è così, cambia tutto nel giro di pochissimo tempo: da beniamino dei tifosi a traditore, il passo è breve”.

 Ritorniamo al presente. Il Verona è senza speranza domenica?
“Nel calcio nessuno è senza speranza, il Benevento qualche settimana fa ha fatto giurisprudenza. Penso che il Milan scenderà in campo con la giusta considerazione del Verona, nonostante il 3-0 maturato pochi giorni fa”.

Chi può decidere la gara?
“Nel Milan dico Suso e Bonaventura, per il Verona occhio a Verde”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Si vacanze di Natale ….

Altro da News