Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Crisi Ucraina, tutte le partite posticipate di cinque minuti

Iniziativa simbolica da parte della FIGC dopo lo scoppio della guerra

Come riportato dall’ANSA, tutte le partite dei campionati di calcio italiano in programma per questo weekend cominceranno con cinque minuti di ritardo in segno di protesta contro la guerra in Ucraina.

Questa le decisione della FIGC poi così commentata dal presidente Gravina:

«I valori universali dello sport ci impongono una riflessione, non vogliamo girarci dall’altra parte.

Interpretando un sentimento diffuso nell’opinione pubblica italiana, che attraversa in modo trasversale anche il nostro mondo, vogliamo mandare un messaggio chiaro: il movimento calcistico nazionale è sensibile e molto preoccupato per quello che sta accadendo in queste ore.

Lo sport non fa politica ma reclama a gran voce la pace».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News