Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Di Gennaro: “Tudor mi ha impressionato. Su Caprari in Nazionale…”

L’ex gialloblù, campione d’Italia 84/85, ha parlato a L’Arena anche in vista di Juventus-Verona

Il segreto di questo Verona? Igor Tudor. Parola di Antonio Di Gennaro, il quale raggiunto dai colleghi de L’Arena ha toccato anche l’argomento Juventus, prossima avversaria in campionato proprio dei gialloblù.

Di seguito, dunque, le sue principali dichiarazioni.

I TEMPI ANDATI. «Al Bentegodi abbiamo spesso purgato la Juventus, mentre a Torino è sempre stata dura. Credo però che avremmo avuto i mezzi per vincere qualche volta. Ricordo il mio gol in casa contro la Juventus nell’annata dello scudetto: recuperai palla e la misi all’incrocio. Bagnoli disse che quel pareggio fu fondamentale per il titolo. Secondo me anche altri risultati sono stati molto importanti, ma il mister ha sempre ragione (ride, ndr)! I rimpianti? Il rigore sacrosanto non concessoci da Wurtz, ma soprattutto la finale di Coppa Italia persa all’ultimo minuto dei supplementari».

L’AVVERSARIO. «Mi auguro che il Verona trovi una Juventus ancora alla ricerca di se stessa. Il mercato bianconero? Vlahovic è costato moltissimo, ma è un giocatore che cambierà la squadra. Per me è anche più forte di Haaland. Occhio anche a Zakaria, l’ho visto dal vivo ed è davvero bravo. La Juve parte favorita, ma fino a un certo punto. La sua rosa vale almeno il triplo di quella del Verona, ma i soldi non fanno gol…».

IL FUORICLASSE. «Il gialloblù che più mi ha impressionato è Igor Tudor: è stato formidabile a rimettere in piedi la squadra. Certo prende più gol di Juric, ma davanti ci sono fantasia e schemi micidiali. Il mister è il vero segreto di questa squadra».

I SINGOLI. «Veloso ha un senso della posizione pazzesco, magari non corre come potevano correre Briegel o Marangon, ma è molto intelligente. Barak è il frutto del lavoro di D’Amico, un d.s. molto capace che è stato bravo ad andare a prenderlo a Udinese. Caprari in Nazionale? Mancini valuta tutti e forse Caprari negli schemi del CT renderebbe meno. A me comunque piace molto come giocatore».

L’EUROPA. «Io credo che il Verona possa arrivare dove vuole perché non ha pensieri essendo praticamente già salvi. Certo ci sono squadre più attrezzate, ma se per esempio si vincesse con la Juve…».

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

darko lazovic hellas verona
I gialloblù alle 20.45 scenderanno in campo per il match salvezza contro gli uomini di Cioffi...

La Serie A è la grande protagonista delle copertine odierne dei maggiori quotidiani sportivi nazionali....

tijjani noslin hellas verona
Noslin potrebbe tornare a fare la prima punta, mentre in mezzo al campo dovrebbe ricostituirsi...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Hellas