Resta in contatto

Rubriche

Verona-Salernitana, la probabile formazione gialloblù di CH

Tudor sembra non recuperare nessuno. Probabile che non si cambi molto, ma occhio a qualche possibile sorpresa

Dopo la “pausa forzata” della scorsa giornata, torna la nostra probabile formazione gialloblù: con i positivi ormai noti (e per il momento nessun negativizzato), sembra infatti più sensato provare a intuire quali saranno le scelte di mister Tudor.

Andiamo dunque a dare un’occhiata a al possibile starting XI scaligero.

DIFESA CONFERMATA. Contro lo Spezia il pacchetto arretrato, portiere compreso, si è mosso bene, inoltre in panchina le scelte sono piuttosto contate: ecco perché davanti a Pandur dovrebbe essere confermato il terzetto formato da Casale, Günter e Ceccherini.

DEPAOLI TITOLARE? Dopo l’ingresso convincente di giovedì, Depaoli potrebbe avere un’occasione da titolare e permettere a Tameze di riportarsi in mezzo per occupare una posizione a lui più congeniale. Al suo fianco optiamo per Veloso (apparso leggermente più in spolvero rispetto a Ilic) con Lazovic a sinistra.

TORNA BARAK. Dopo aver “assaggiato” il campo all’Epifania, Barak tornerà a fare coppia con Caprari. Davanti, invece, ci immaginiamo una sorpresa: occhio quindi a Kalinic, recuperato e in grado all’andata di segnare alla Salernitana per ben due volte.

Di seguito, dunque, la nostra probabile formazione per il Bentegodi.

(3-4-2-1): Pandur; Casale, Günter, Ceccherini; Depaoli, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Kalinic.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Rubriche