Resta in contatto

Le Pagelle di CalcioHellas

Verona-Cagliari 0-0, le pagelle gialloblù di CH

L’Hellas esce dal match del Bentegodi con un pareggio che smuove la classifica ma che non può soddisfare pienamente

È un Verona che si mangia le mani quello che esce dal Bentegodi con un pareggio contro il Cagliari: i gialloblù, pur non impressionando, hanno infatti creato molte occasioni interessanti, non riuscendo tuttavia a sfruttarle a dovere.

Il risultato è uno 0-0 che certamente aiuta ad avvicinarsi all’obiettivo (con il girone d’andata ancora da completare, è già stata raggiunta quota venti punti), ma che al contempo lascia anche un po’ di amaro in bocca.

Con questa premessa, ecco dunque le pagelle del match.

MONTIPÒ: 6

Mai davvero impegnato, gestisce la normale amministrazione con sicurezza.

DAWIDOWICZ: 7

Efficace dietro, lo si vede parecchio anche in attacco. Un gol sarebbe stato il giusto premio all’ottima prestazione, ma il palo gli strozza l’urlo in gola. Noi, comunque, vogliamo premiarlo con un bel voto.

GÜNTER: 6

Qualche errorino qua e là, ma anche qualche buon intervento. Sufficienza stiracchiata.

CECCHERINI: 5,5

Non disputa una brutta metà di gara, ma ogni tanto si concede qualche leggerezza di troppo che a quanto pare nemmeno Tudor gradisce. All’intervallo, infatti, resta negli spogliatoi.

FARAONI: 6

Spinge (da un suo cross solo un miracolo di Caceres impedisce all’Hellas di passare in vantaggio), difende con ordine e guadagna qualche corner. Sufficiente, anche se appare un po’ in debito d’ossigeno.

ILIC: 5,5

Ci mette il fisico e cerca qualche spunto interessante, tuttavia l’impressione è che debba ritrovate la forma.

VELOSO: 5,5

Si fa vedere per una punizione che Radunovic blocca in tuffo plastico e per un buon intervento difensivo su Nandez. In cabina di regia appare però abbastanza compassato.

LAZOVIC: 5,5

Fatica ad accendersi, forse anche lui avrebbe bisogno di riposare un po’. Il problema, però, è che non ha sostituti di ruolo…

BARAK: 6

I compagni lo cercano con insistenza e lui non si tira indietro, cercando sempre di rendersi utile. Radunovic in volo gli toglie la gioia del gol in occasione del bel tiro a giro dal limite.

CAPRARI: 6,5

Dopo il “turno di riposo” di Genova, torna a essere l’anima gialloblù quando si tratta di dare fantasia all’azione. Geniali le giocate per Simeone e Faraoni purtroppo non sfruttate dai compagni.

SIMEONE: 5,5

Partita di sacrificio e corsa, ma non riesce a sfruttare le (piuttosto nitide) occasioni che gli capitano e questo si rivela decisivo ai fini del risultato. La sua prestazione viene inoltre macchiata da un inutile fallo “da arancione” su Nandez. Avesse lasciato i suoi in inferiorità numerica, sarebbe stato davvero imperdonabile.

CASALE: 6

Un tempo in cui contribuisce a tenere gli sporadici attacchi del Cagliari.

LASAGNA: 6

Più convinto rispetto al solito.

TAMEZE: 6

Entra con voglia di fare e lancia Lasagna con una bella imbucata. Impatto positivo.

BESSA: 6

Un buon tiro da fuori per dimostrare che lui c’è. Voto d’incoraggiamento.

TUDOR: 5,5

Smuovere la classifica va sempre bene, ma in casa con il fanalino di coda ci si aspettava qualcosa di più. I cambi poi appaiono forse un po’ tardivi.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di CalcioHellas