Resta in contatto

Rubriche

Salernitana-Verona, ecco la probabile formazione gialloblù

Difficile che mister Tudor stravolga la squadra, ma qualcosa potrebbe cambiare

Si avvicina sempre di più il momento di SalernitanaVerona, gara in programma all’Arechi alle ore 18 di domani. L’obiettivo dei gialloblù è ovviamente quello di dare continuità dopo la bella vittoria sulla Roma portando a casa altri importanti punti-salvezza, obiettivo reso ancora più “goloso” dal fatto che con i granata è sostanzialmente uno scontro diretto.

In attesa del fischio d’inizio, andiamo intanto a dare un’occhiata a quale potrebbe essere lo schieramento iniziale dell’Hellas.

CHANCE PER MAGNANI? Mentre Montipò, Günter e Dawidowicz non dovrebbero avere problemi a essere riconfermati dopo la buona prova offerta (il polacco in particolar modo) contro la Roma, qualcosa potrebbe cambiare sul centro-sinistra: Ceccherini, apparso un po’ in affanno, potrebbe infatti lasciare spazio a Magnani.

DUBBIO IN MEZZO. Difficile ipotizzare a un’assenza di Faraoni, Ilic e Lazovic per quanto riguarda il centrocampo, mentre Bessa potrebbe essere in bilico: l’italo-brasiliano domenica è risultato tra i migliori in campo, ma il lungo periodo senza giocare e la vicinanza tra una partita e l’altra potrebbero anche portare Tudor a farlo partire dalla panchina. Qualora il tecnico croato optasse per questa soluzione, Tameze sarebbe pronto a piazzarsi in mezzo.

ATTACCO CONFERMATO. Il terzetto formato da Barak, Caprari e Simeone ha funzionato alla grande contro la Roma: a dirigere le operazioni difensive all’Arechi dovrebbero dunque essere ancora loro.

Questa, dunque, le probabile formazione gialloblù.

(3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Günter, Magnani; Faraoni, Ilic, Bessa, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Rubriche