Resta in contatto

News

Hellas Verona, presentata la divisa Home 2021/2022

Ecco la maglia casalinga della società gialloblù per la prossima stagione

L’Hellas Verona ha reso nota la nuova maglia per la stagione 2021-2022, con un richiamo a Dante Alighieri, del quale ricorre nel 2021 il settecentesimo anniversario della scomparsa del Sommo poeta. Questo il comunicato della società gialloblù in cui si svelano i dettagli della nuova divisa:

Hellas Verona FC e Macron, Technical Partner del Club, hanno deciso di omaggiare la città, la sua Signoria e la figura di Dante Alighieri nella realizzazione le nuove maglie della stagione 2021/22. È il canto XVII del Paradiso lo spunto creativo per i dettagli più importanti della nuova divisa ‘Home’.

La nuova nuova maglia ‘Home’ è blu a girocollo in maglieria. Le maniche a raglan sono gialle con bordi blu. Il backneck è personalizzato con l’effige di Dante e le due date 1321-2021 su sfondo blu. La caratteristica grafica che contraddistingue la prima maglia dell’Hellas Verona è data dal disegno embossato, fronte retro, che richiama il particolare della cancellata delle Arche Scaligere (mausoleo della famiglia degli Scaligeri).

Sul petto a destra è ricamato in giallo il Macron Hero, logo del brand italiano, a sinistra lato cuore, i Mastini, il logo dell’Hellas Verona. Nel retrocollo è ricamata, tono su tono, la scritta VERONA. Nel retro, sul fondo maglia interno, è stampata a caldo la frase ch’in te avrà sì benigno riguardo tratta dal canto XVII del paradiso.

I pantaloncini sono blu con coulisse gialle e con bande laterali gialle caratterizzate dallo stesso disegno presente sulla maglia. I calzettoni sono blu con bordo superiore giallo. La vestibilità della maglia è Slim Fit, il tessuto principale è Softlock e la presenza di inserti in micromesh assicura al capo una perfetta traspirabilità.

Hellas Verona FC, in collaborazione con l’ufficio stile di Macron, ha voluto creare dei ‘pezzi unici’, realizzando dei kit gara che raccontino anche lo stretto legame che esiste tra la nostra città e Dante Alighieri, i cui passi tra le vie di Verona e le sue parole, anche dopo 700 anni, sono ancora ben vive”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News