Resta in contatto

Le Pagelle di CalcioHellas

Il pagellone gialloblù 2020/2021: il centrocampo

Barak bomber, Zaccagni fenomeno “a metà”, Lazovic diesel. Per Sturaro, invece, l’esperienza gialloblù non è stata entusiasmante

Stagione finita, tempo di bilanci. La fine del campionato è infatti ormai arrivata e quindi è arrivato il momento del nostro consueto pagellone.

Dopo la difesa, passiamo dunque al centrocampo.

VELOSO: 6

Una stagione a dir poco sfortunata la sua: tanti infortuni e appena una ventina di presenze per il capitano. Il suo contributo (due gol e altrettanti assist), però, l’ha dato.

BARAK: 8

Una delle più grandi sorprese del campionato, con sette reti (a cui si aggiungono tre assist) è diventato il capocannoniere dell’Hellas. Sicuramente tra i migliori gialloblù della stagione.

LAZOVIC: 7

Un girone d’andata sottotono anche a causa di Covid e qualche acciacco, ma quando ha iniziato a carburare si sono visto sprazzi di “vero Lazovic”. Chiude la sua stagione con tre gol e sei assist: non male.

ILIC: 6,5

Il “bambino” ha la stoffa e si vede, ma (com’è normale per un ragazzo della sua età) ha vissuto momenti di alti e bassi. Dovendo guardare alla stagione nella sua interezza, il voto è comunque positivo.

RÜEGG: s.v.

Tanta infermeria, tanta tribuna e tanta panchina: impossibile dargli un giudizio.

ZACCAGNI: 7,5

Semplicemente devastante nella prima parte di stagione, nel girone di ritorno si è limitato a essere “utile”. Il voto è il risultato di una media (arrotondata per eccesso) tra un “8” e un “6,5”.

BENASSI: s.v.

In pratica non è mai stato davvero a disposizione di Juric. Non ci sembra necessario aggiungere altro…

VIEIRA: s.v.

Vale lo stesso discorso fatto per Rüegg.

STURARO: 5,5

La sua breve avventura gialloblù non resterà negli annali. Tornerà al Genoa.

BESSA: 6,5

Tornato a gennaio dal Goias, ha trovato in Juric un allenatore che ha saputo trasmettergli voglia e che gli ha dato fiducia. Crediamo l’abbia ripagata.

TAMEZE: 6,5

Ha giocato anche prima punta (segnando) e ha sempre dato tutto. Peccato per qualche noia che gli ha impedito di trovare continuità e un minutaggio maggiore durante il girone di ritorno (senza questi problemi, il voto sarebbe sicuramente stato più alto), ma la sua stagione è sicuramente positiva.

 

Per il pagellone della difesa, clicca qui

Per il pagellone dell’attacco, clicca qui

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

pippo inzaghi

Paolo Chignola
2 mesi fa

Invertirei i voti di Zaccagni e Barak. Barak ottimo giocatore ma discontinuo. Attenuante: spesso ha coperto ruoli non suoi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Tameze almeno un 7

Altro da Le Pagelle di CalcioHellas