Resta in contatto

Le Pagelle di CalcioHellas

Crotone-Verona 2-1, le pagelle gialloblù di CH

Il Verona appare senza mordente e praticamente già in vacanza a fronte di un Crotone che ci ha messo decisamente più voglia

Un Crotone orgoglioso e affamato batte un Verona ormai sazio e che sembra aver già infilato bermuda e infradito: potrebbe essere questo il riassunto della gara vista oggi allo Scida, un match da cui l’Hellas di Juric è uscito sconfitto per 2-1.

Di seguito, dunque, le pagelle gialloblù dell’incontro.

PANDUR: 6

Non sembra avere grandi colpe sui due gol subiti.

DAWIDOWICZ: 6

Tutto sommato non sfigura e prova anche a rendersi pericoloso in avanti: bravissimo Cordaz a negargli la gioia del gol. Sostituito all’intervallo, ma fin lì aveva disputato una partita abbastanza onesta.

GÜNTER: 5,5

Propizia l’autogol di Molina con una bella spizzata e regala un paio di ottimi interventi, ma è imbarazzante la facilità con cui Simy lo travolge in occasione della rete dell’1-0.

CECCHERINI: 5,5

Ounas è un cliente ostico e il difensore gialloblù fa quello quello che può.

RÜEGG: 5,5

Ha la sua chance dall’inizio, ma non la sfrutta granché. Non è però completamente colpa sua: tutta la squadra appare infatti abbastanza sottotono.

TAMEZE: 6

Da un paio di suoi intercetti derivano altrettante interessanti occasioni per l’Hellas: nel torpore generale, è tra i “meno peggio”.

ILIC: 5

Un buon guizzo nel finale, ma per il resto si vede poco e non appare impeccabile nemmeno in fase difensiva.

LAZOVIC: 5,5

Una buona punizione per la testa di Dawidowicz e poco altro.

BARAK: 5,5

Qualche giocata di classe e lo zampino sull’autogol del Crotone, ma anche tanti momenti di “evanescenza”.

ZACCAGNI: 6

Uno dei pochi che sembra provarci davvero, prende anche un sacco di botte.

KALINIC: 5

Un paio di colpi di tacco e niente più.

FARAONI: 5,5

Il suo ingresso non incide granché.

SALCEDO: 6

Ci prova e ci mette grinta.

DIMARCO: 6

Anche lui prova a creare qualche grattacapo alla difesa rossoblù.

COLLEY: 5,5

Si vede poco.

LASAGNA: 5,5

Come sopra.

JURIC: 5,5

Vederlo spesso seduto e silenzioso in panchina rende piuttosto bene l’idea dell’arrendevolezza di un Verona che sembra ormai essere in vacanza da tempo. Espulsione evitabile quella presa nel finale di una partita fondamentalmente inutile.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di CalcioHellas