Resta in contatto

Calciomercato

L’Hellas pensa al futuro: in uscita più di dieci giocatori?

Tra “offerte irrinunciabili” ed esuberi per scarso minutaggio, i colleghi provano a fare ordine

Di Lovato e Zaccagni abbiamo già parlato in mattinata, ma i due non sono gli unici giocatori dell’Hellas che a fine stagione potrebbero partire: tra esuberi quasi sicuri, giocatori in bilico e cessioni forzate da “offerte irrinunciabili”, sono infatti più di dieci i giocatori potenzialmente in uscita.

Con il contributo de L’Arena, andiamo dunque a fare un po’ d’ordine.

I DUE BOMBER. Partiamo con due giocatori che difficilmente saranno ceduti, ma che da qui a fine stagione dovranno dare una “sterzata”: Kalinic e Lasagna sin qui non hanno infatti reso secondo le aspettative. Entrambi (vuoi per stipendio, vuoi per costo del cartellino) rappresentano un investimento importante per l’Hellas, quindi nei prossimi mesi dovranno certamente dare qualcosa in più, anche e soprattutto sotto il profilo dei gol (sin qui uno a testa).

IN BILICO. Causa infortuni e scelte tecniche, Colley, Salcedo, Vieira, Benassi e Sturaro (tutti giocatori in prestito) hanno sin qui trovato poco spazio, e appare dunque probabile che tutti a fine stagione tornino alle rispettive squadre di appartenenza. Possibile comunque che per i primi tre si provi a trovare un’intesa, magari per un prolungamento del prestito. Da valutare poi le posizioni di Çetin e Rüegg, anche loro tartassati da infortuni e in generale poco utilizzati. Non appare invece in bilico la posizione di Ceccherini (anche lui inserito nell’elenco dai colleghi), senz’altro uno dei giocatori considerati “titolari” da mister Juric.

LE CESSIONI. Come vi abbiamo già raccontato, Zaccagni e Lovato sono da tempo nel mirino delle “big”, ma i due non sono gli unici pezzi pregiati dell’Hellas. Tra gli elementi più ambiti c’è infatti per esempio Silvestri, sempre cercato dalla Roma, ma la news del momento riguarda Barak, addirittura cercato dal Manchester City, squadra con cui si potrebbe intavolare una trattativa che porti Ilic a diventare un giocatore di proprietà Hellas (si parla del cartellino del serbo al quale verrebbero aggiunti sei milioni). A sponsorizzare l’operazione sarebbero anche Milan e Juventus, entrambe interessate a seguire da vicino la crescita del talentino classe 2001.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

bel futuro proprio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tanti discorsi senza nulla in mano…..GIORNALAI con tutto il rispetto per i giornalai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Aspettare fine campionato con i bla bla delle vendite no vero???che du🏀🏀

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Vieira e Colley secondo me saranno riscattati;
Salcedo ritornerà all inter; lasagna e Kalinic li giudicheró dopo la preparazione e il ritiro prima del campionato (e vediamo se avranno infortuni).

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Secondo me La rosa del Verona è per certi versi troppo ampia.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Coraggio… continuate a seminare zizzania e a destabilizzare l’ambiente… già, sono tre partite che la squadra continua perdere… “se volì portar rogna, continuì”‼️😷😡😤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Basta Salcedo. È un pupillo di Juric e non gioca mai. Terzo anno in panchina? Che vada a farsi le ossa nella serie inferiori se non è pronto per la serie a…

Roberto666
1 mese fa

veloso e juric l’avete dimenticati?
praticamente ogni anno c’è da rifare la squadra

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Calciomercato