Resta in contatto

News

Primavera, Corrent: “Vinto contro una squadra fortissima. Ora testa al Venezia”

Il tecnico gialloblù si gode il passaggio del turno di Coppa Italia, ma pensa già alla prossima gara di campionato

È un Nicola Corrent soddisfatto ma che guarda già avanti quello raggiunto quest’oggi da Hellas Channel al termine del match contro la Roma che ha sancito il passaggio del turno della sua Primavera.

Di seguito, infatti, le principali dichiarazioni del tecnico scaligero.

LA PARTITA. «C’è grande soddisfazione perché abbiamo passato il turno contro una squadra fortissima, nettamente più forte della nostra, però come ho detto ai ragazzi prima del fischio d’inizio in una partita secca può succedere di tutto e alla fine abbiamo raggiunto i quarti di una competizione a cui comunque teniamo. Non è stata una prestazione perfetta perché non credo esistano le prestazioni perfette, però ho visto abnegazione, entusiasmo, qualità e capacità di soffrire, oltre magari a un pizzico di fortuna. Ora torniamo però a pensare al campionato».

I SINGOLI. «Coppola è un giocatore che può far male sui calci da fermo perché ha struttura, forza e tempi di gioco. Deve crederci perché può sempre segnare. Ho buttato dentro Astrologo dal primo minuto perché sapevo che poteva darci una mano, ma anche Squarzoni quando è entrato ha fatto bene e devo ringraziarlo. In generale comunque tutti i subentrati sono stati devastanti: Bragantini è un 2003 con qualità straordinarie, discorso simile per Florio. Devono impegnarsi, lavorare e avere pazienza».

IL CAMPIONATO. «Ora non c’è tempo per rifiatare: domani torneremo subito ad allenarci perché c’è il Venezia, una squadra “sporca” contro cui però vogliamo vincere».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News