Resta in contatto

Approfondimenti

Non sarà il “nuovo Kumbulla”, ma questo Lovato…

Il classe 2000 anche contro la Juventus ha offerto una prova di grande sostanza: il futuro è suo

Juric l’ha ribadito più volte: Kumbulla è un fenomeno in grado di apprendere tutto e subito, quindi cercare di vedere in Matteo Lovato “il nuovo Marash” è quantomeno prematuro.

Le prestazioni del centralone di Monselice, però, fanno senza dubbio sognare i tifosi e ovviamente lo stesso tecnico gialloblù, il quale dopo quattro giornate inizia ad avere la sensazione di poter fare affidamento su un giocatore che in Serie A può tranquillamente dire la sua.

L’ADATTAMENTO. Arrivato in sordina durante lo scorso gennaio, Lovato è stato prelevato a titolo definitivo dal Padova e subito aggregato alla prima squadra gialloblù. La decisione in un primo è forse apparsa “strana”, in quanto si pensava che il Verona avrebbe potuto lasciare che il ragazzo terminasse il campionato di Serie C prima di metterlo a disposizione di Juric, ma con il senno di poi quei mesi a Peschiera hanno evidentemente permesso al ragazzo di iniziare a integrarsi nei sistemi di gioco e nella mentalità del tecnico per poi farsi trovare pronto per questa stagione. Al solito, dunque, la mossa dell’Uomo di Spalato si è rivelata azzeccatissima.

UNA SERIE DI (S)FORTUNATI EVENTI. Difficile immaginare che il classe 2000 partisse in cima alle gerarchie di Juric, ma gli infortuni a rotazione degli altri “colleghi” gli hanno fornito l’occasione di mettersi in mostra, una chance che Matteo ha colto al volo e ha sfruttato al meglio, scalando posizioni su posizioni. Quando i presunti “titolari” rientreranno, insomma, dovranno sicuramente sudare per rubargli il posto.

TESTA SULLE SPALLE. Sia chiaro, dare giudizi dopo quattro partite è affrettato e noi non vogliamo assolutamente incensare o mettere pressione sul ragazzo, ma la sicurezza mostrata al debutto contro l’Atalanta e in tutte le altre partite, ultima in ordine di tempo quella contro la Juventus, è senz’altro quella di un grande giocatore. Insomma, se tutto andrà come deve andare, saremo di fronte all’ennesimo capolavoro firmato D’Amico-Juric. Importante sarà ovviamente la testa sulle spalle, ma siamo piuttosto fiduciosi nel fatto che il ragazzo non abbia troppi grilli per la testa…

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Dalla prima volta che ha giocato ha fatto un,ottima impressione!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Juric non si sbilancia …. ma sa che squadra ha nelle mani !!! Diremo la nostra anche quest’anno … in sordina…. 🟡🔵e i altri lassa che i diga

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È proprio forte e sicuro questo ragazzo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Lovato e’ piu’ forte di Kumbulla !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il Lovato visto ieri sera è da nazionale! Non ne vedo si meglio attualmente in serie A

Loriano Tuppini
Loriano Tuppini
1 mese fa

Come avevo. esposto più di un mese fa , il verona. Ha cambiato paradigma, sta sognando in maniera. Costruttiva , ma sopratutto. Il sogno vuole che diventi Realtà

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E aggiungo…che presto lo vedremo per molti anni in Nazionale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Lovato è tecnicamente superiore, per giocare da centrale di difesa ed impostare ci vuole una gran visione di gioco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Confermo!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fortissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Infatti é più forte di Kumbulla

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

fortissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Concordo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Lovato e più forte…Fidatevi!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

No… qua siamo una spanna sopra.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non vorrei sbagliarmi ma intravedo addirittura un qualcosa in più di Kumbulla ….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Matteo è più forte di kumbulla 🤞 avanti così 💛💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tasi che DC i le vende subito silensio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È in prospettiva ancora più forte…meno offensivo ma molto roccioso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Questo Lovato lè na macchina da guerra! E Mister Juric sa benissimo cos’ha in mano!!!! Lè troppo avanti el nostro Ivan!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Juric cerca sempre di non mettere pressione sui giocatori i quali devono avere la mente libera,vi ricorda qualcuno…?😉
Matteo è fortissimo
💛⚽💙

Hellasnelcuor
Hellasnelcuor
1 mese fa

Per me Lovato è più forte di Kumbulla, il fisico è più strutturato e la personalità più spiccata. Inoltre è più presente in area avversaria. Speriamo segni presto il primo gol.

El scipio
El scipio
1 mese fa

Vorrei ricordare che Lovato e ‘ qui da noi anche per merito di un certo SOGLIANO…..PANE AL PANE.!!!!!

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti