Resta in contatto

Rubriche

Verona-Roma, la probabile formazione gialloblù di CH

Non sono in vista grandi cambi rispetto allo starting XI schierato contro la Fiorentina

Manca ormai soltanto qualche ora al match del Bentegodi tra Verona e Roma, gara valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A.

Match difficile per l’Hellas, con Juric che comunque certamente non si tirerà indietro e proverà a giocarsela schierando i migliori: con questa premessa andiamo dunque subito a vedere la probabile formazione gialloblù.

BOCCHETTI CONFERMATO? Il forfait di Kumbulla lascia nuovamente scoperto un posto nel terzetto difensivo del 3-4-2-1 scaligero: la prova di Bocchetti contro la Fiorentina è però stata convincente, ed è quindi probabile che sarà lui a proteggere Silvestri insieme a Günter e Rrahmani.

VELOSO. Intoccabili Faraoni, Lazovic e Amrabat, l’unico dubbio riguarda Veloso: stando a quanto affermato ieri in conferenza da Juric, il portoghese è pronto a tornare dal primo minuto. Non dovesse riuscirsi, spazio a Pessina.

BALLOTTAGGIO SULLA TREQUARTI. Pochi dubbi sulla punta centrale: l’uomo di Spalato è dell’idea “chi segna, gioca”, quindi il riferimento offensivo sarà Di Carmine. Qualche dubbio in più sulla mediana: Verre, soprattutto dopo l’ultima partita, non dovrebbe avere concorrenza, mentre Salcedo è insidiato da Zaccagni. Vista la grande spinta offensiva che probabilmente eserciterà la Roma, noi optiamo per il numero 20, una scelta più “conservativa”.

Questa dunque, riassumendo, la nostra probabile formazione per il match di stasera:

(3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Günter, Bocchetti; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

🍀🍀🍀

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche