Resta in contatto

News

Mazzi: “Verona non ha ancora capito. Da Ferrier a Balotelli nulla è cambiato”

Le dichiarazioni dell’ex presidente gialloblù sulle analogie tra il caso Michael Ferrier e quello Mario Balotelli

L’ex presidente dell’Hellas Verona, Alberto Mazzi, ha parlato del caso Balotelli in una lunga intervista al Corriere di Verona:

“Una cosa sola: passano gli anni ma si parla sempre delle stesse problematiche. Io reagii in maniera veemente, attaccando pubblicamente la Curva dell’Hellas e comprando il brasiliano Reinaldo e il camerunese Martin Bietek, i primi giocatori di colore della storia del Verona. La mia intenzione era una sola: dimostrare che la nostra era una città diversa da quella dipinta dai giornali. Il risultato? Semplice, dopo poco mi ritrovai solo a combattere una battaglia più grande di me. Infatti, contestato nella stagione del ritorno in serie A, costretto a girare sotto scorta e infine costretto anche a vendere il club perché sfinito dal rancore che in ogni occasione veniva manifestato verso la nostra famiglia. Miserie…Esatto, questo è l’unico commento pertinente. Ho letto e sentito le stesse cose che avevo letto e sentito a quei tempi. Le stesse prese di posizione dei politici a difesa della città che dureranno pochissimi giorni; le stesse tipologie di personaggi della tifoseria che sono un ibrido tra politici e capi ultrà”.

RISULTATO. “Lo stesso di allora, perché anche in questa occasione la città di Verona ne uscirà malissimo come sempre. La mia non sarà mai una lezione verso chi sa tutto. Quelle sono persone che poi dimenticano in fretta. Spero sia altro. Un mio piccolissimo contributo, forse un atto di libertà o di ribellione, per far sì che questa città ricordi e magari cresca ripensando ai propri errori”.

7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mazzi vai avanti così che fai strada.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mazzi…. copete

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma va a tortela en cul mazzi

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Caro mazzi chi non è cambiato è lei!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Anche il signor mazzi ha bisogno di notorietà.. sulle spalle del hellas .. complimenti..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sig Mazzi…. Il calciatore ha bisogno di far parlare di lui ….. Qui il razzismo non c’entra dai….. Gli imbecilli ci sono in tutti gli stadi ma i butei si sono comportati benissimo…… Vada a vedersi i video che girano in rete…. Veda Cagliari, Bologna….. Io non giudico ma i così detti CORI da giornalisti ignoranti io non li vedo a Verona …… Tante belle cose e sempre Forza Hellas??

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mi sembra invece che sono cambiati i tempi

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News