Resta in contatto

Calciomercato

Stepinski e il “non caso” della formula dell’acquisto

Il “mistero” è in realtà una mera formalità dettata da questioni di bilancio: il polacco, di fatto, è dell’Hellas

«Verona – Hellas Verona FC comunica di aver acquisito a titolo definitivo da AC ChievoVerona i diritti alle prestazioni sportive di Mariusz Stępiński».

«L’A.C. ChievoVerona comunica di aver ceduto in prestito con obbligo di riscatto all’Hellas Verona FC le prestazioni sportive dell’attaccante Mariusz Stepinski, nato a Sieradz il 12/05/1995».

Questi i due comunicati con cui Hellas e Chievo hanno ufficializzato il passaggio si Mariusz Stepinski al Verona, due note che tuttavia differiscono sulla formula: titolo definitivo per la società di via Olanda, prestito con obbligo di riscatto per quella della Diga.

Un piccolo “mistero” circolato nelle ultime ore, il quale è tuttavia presto risolto: a quanto infatti appreso dalla nostra redazione, l’obbligo di riscatto è sostanzialmente un pro forma grazie al quale il Verona eviterà di gravare troppo sul bilancio di quest’anno, niente di più e niente di meno.

Di fatto dunque l’attaccante polacco è già dell’Hellas, anche perché, dopo le dichiarazioni fatte negli scorsi giorni da Marcolini e Pellissier, difficilmente dalle parti di via Galvani potrebbero riaccoglierlo a braccia aperte…

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato