Resta in contatto

News

Lee al CdV: “In Italia ho imparato tanto, ma c’è ancora molto da fare”

Il talentino coreano, che non ha mai nascosto il proprio sogno di tornare un giorno al Barcellona, sa però di avere ancora molto lavoro davanti a sé

In questo finale di stagione sarà probabilmente una delle principali armi a disposizione di Fabio Grosso: stiamo parlando di Seung-woo Lee, il folletto coreano che, pur con qualche imprecisione di troppo in fase di conclusione, ha ormai conquistato i tifosi dell’Hellas.

 Raggiunto dai colleghi del Corriere di Verona, il numero 16 gialloblù si è raccontato tra passato, presente e futuro: di seguito, dunque, le sue principali dichiarazioni.

VERONA. «Quest’anno avremmo potuto essere più incisivi: io stesso avrei potuto segnare di più, le occasioni non mi sono mancate. Sotto quest’aspetto dobbiamo migliorare molto. Dal Barcellona all’Hellas? Verona sia come squadra che come città ha una dimensione più “umana”, e qui ho imparato per esempio a curare la fase difensiva, un aspetto molto meno richiesto in Spagna: sotto questo punto di vista devo molto a mister Grosso. Tornando al Barça, quella è stata casa mia per molti anni, e resta un sogno per il futuro, ma al momento penso solo a fare bene qui e a riportare questa squadra e questi tifosi dove meritano».

L’ITALIA E LA COREA. «Da quando sono qui ho imparato ad apprezzare la bellezza del centro storico di Verona e del Lago di Garda, che è incantevole. Vorrei conoscere sempre meglio l’Italia: ho appena cominciato a visitarla, e conto di farlo sempre più spesso. Mi piace molto anche la cucina: qui mangiare è un piacere e i piatti si sposano alla perfezione con la vita da atleta. Nostalgia di casa? Non troppa, ci torno spesso durante l’anno».

IL FUTURO. «Per essere protagonista in campionati di primo livello come la Serie A, la Liga o la Premier devo ancora fare parecchi passi in avanti e migliorare molto sul piano tattico. Il mio obiettivo è quello di raggiungere grandi risultati, sia con il Verona che con la mia nazionale, con la quale spero di prendere parte ai prossimi Mondiali».

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News