Resta in contatto

News

Goleador cercasi

Il Verona fa una fatica immane a scaricare la palla alle spalle del portiere avversario, è in buona compagnia ma si spera che con il ritorno di Cerci la storia possa cambiare

PROBLEMA D’ATTACCO. Sì è spesso parlato dei problemi difensivi del Verona, una difesa che piuttosto agilmente concede di segnare al proprio avversario. Considerando l’ultima partita, nella quale le reti subite sono state addirittura 5, il Verona ha incassato in totale 56 gol in questa stagione. Numero gigantesco, soprattutto se confrontato con quelle messe a segno: appena 25. 

Il bomber della squadra di Pecchia è il momentaneo assente per infortunio, Moise Kean, il quale però come riporta L’Arena, le ultime due reti le ha segnate il 28 gennaio, quando con una doppietta contribuì a stendere la Fiorentina al Franchi. Se si cercano altri goleador in casa scaligera, la scelta risulta difficile. Bisogna scendere alle 2 marcature per trovare qualche nome: Valoti, Caracciolo, Verde e Cerci.

CERCI. È lui il giocatore che più di tutti si sta aspettando e su cui chiunque punta per il raggiungimento della salvezza. Assente dalla partita al Bentegodi contro il Milan del 17 dicembre, il Verona ha sentito la mancanza sua e del suo estro creativo, non per niente il tecnico è da subito indeciso se inserirlo da titolare contro l’Inter o gettarlo nella mischia gli ultimi 20 minuti di partita, anche se questa sembra la sua soluzione più probabile. Soprattutto in vista dell’importantissima gara della settimana seguente contro il Benevento.

AVVERSARIE. A proposito di Benevento e avversarie nella lotta salvezza, alcune di loro sono per certi aspetti versi prese peggio, numericamente parlando, della formazione gialloblù. Malgrado infatti la classifica e l’ultima vittoria in campionato, il Sassuolo ha finora scagliato in rete solamente 18 palle finora, con Matri e Politano capocannonieri neroverdi ad appena 3 gol. Stessa cifra dei genoani Laxalt, Pandev e Galabinov che però guardano le altre dai loro 30 punti totali, malgrado le appena 21 reti segnate. Addirittura 19 quelle del fanalino di coda giallorosso.

Il Cagliari sa che invece può contare su un ritrovato e affamato Pavoletti, 8 reti per lui finora, anche se complessivamente i sardi ne hanno segnate solo 27. Il Chievo è invece fermo a quota 25, come l’Hellas, ma il suo rapace d’area Roberto Inglese non sembra assolutamente intenzionato a fermarsi: 9 reti. Antenucci è invece il Bomber della squadra spallina con 8 centri, seguito da Paloschi che lo insegue per il record casalingo a 6. Il Crotone che è appena sopra al Verona di due lunghezze è trascinato dalle reti di Budimir 6 e Trotta 5.

PETKOVIC e MATOS. Con Kean ai box e molte speranze caricate sulle spalle dell’appena tornato Cerci, si cercano in casa Verona altri terminali offensivi in grado di perforare le porte avversarie, uno tra tutti il croato Bruno Petkovic punta o seconda punta di ruolo ha tutte le caratteristiche in regola per poter prossimamente segnate la sua prima rete gialloblù. Stessa cosa per Matos, il quale però giocando più da esterno e lontano dalla porta ha più difficoltà nel farlo. Il Verona ha comunque bisogno di gol per riuscire a raggiungere la salvezza, si necessita di qualcuno che li faccia… chi si offre???

 

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

San Zen ! sperando tei miracoli !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Anca 2 subito per iniziare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Galderisi è disponibile?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Fedele

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Da Silva e Morante

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Qui Roma. Non è che vi farebbe comodi Caicedo? Ve lo porto io in macchina. Ahahah!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

arrivo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Voto carlo mellini e condivido tupta, però ghe anca cristo svincolato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Si continua a scrivere e a dire le stesse cose……E CONTINUIAMO A VEDERE LE STESSE COSE……. Ci siamo illusi con Chievo e Torino…..e sulla carta possiamo ancora salvarci……..MISTERO!!!!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Vegno mi ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

sbagliati gli acquisti di gennaio, perche si sapeva che petkovic e matos, messi insieme, non farebbero un goal neppure con le mani a porta vuota….cerci e’ tutto da verificare, e’ fuori da molto tempo, deve trovare la condizione anche una volta rientrato, e comunque non e’ un goleador, qui ci vuole chi la butti dentro….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Oltre il bomber,al’ Hellas,servono i cross nell’aria avversaria;se non riva gnanca on balon,non serve gnente el bomber…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

TUPTA PERCHÉ PERCHÉ NON GIOCA!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Fares centravanti… diabolico Pecchia… Cento ne pensa e mille ne fa!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Pazzini….ah no Catapecchia ne può fare a meno!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Vengo io, tranquillo setti, mi bastano vitto e alloggio!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

tupta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Mettete un annuncio su Subito ??

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News