Resta in contatto

News

Lazio, i numeri della crisi

Lazio

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport analizza il momento della Lazio dopo la sconfitta contro la Steaua Bucarest. In particolare, senza il prolifico Immobile lì davanti la situazione vacilla.

ULTIME CINQUE PARTITE. Solo tre gol segnati, una media reti di 0,6, mentre nelle  precedenti 30 partite ufficiali le reti sono state 76 con una media di 2,53 a gara.

RALLENTAMENTO: PERCHE’? In primis, l’involuzione di Ciro Immobile, a secco da un mese e mezzo. Nonostante la stanchezza del bomber, la Lazio nelle ultime partite ha giocato bene, ma ha capitalizzato poco.

CAMBIAMENTI. Inzaghi sta pensando a delle modifiche in vista del Verona, con uno schieramento ancora più offensivo: l’idea è accentrare Lucas Leiva e arretrare Luis Alberto, facendolo giocare alle spalle della coppia Immobile-Felipe Anderson.

NANI. Probabile che l’ex Man Utd parta dalla panchina, per l’ennesima volta. Il giocatore non ha reso come avrebbe voluto fino a questo momento, ma prima di parlare di un caso “Anderson due” è bene sottolineare che non vi è stato nessun atteggiamento negativo da parte di Nani, solo parecchi musi lunghi. La preoccupazione principale del giocatore? Perdere il Mondiale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News