Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Pecchia in conferenza: “Napoli forte, ma noi dobbiamo ripartire dai primi 70′ con la Juve”

È appena terminata la conferenza dell’allenatore gialloblù Fabio Pecchia che ha parlato alla vigilia della gara con il Napoli al San Paolo.

Queste le parole del mister sulla sfida di domani:

Sul Napoli e la partita che dovrà fare domani il Verona:

“Con la Juve siamo stati in gara per 70′, sappiamo di poter fare meglio e con il Napoli vogliamo dimostrarlo. Dobbiamo mettere in campo qualcosa in più. Certamente sarà una sfida complicata, ma noi possiamo fare punti con chiunque. A Napoli c’è grande mentalità, c’è voglia di giocare a calcio. I giocatori partenopei giocano insieme da tanti anni e hanno creato un bel gruppo a ciu Sarri sta dando un’identita precisa”.

Sul rientro di Bruno Zuculini e Fares:

“Fares torna completamente a disposizione dopo lo stop. Bruno invece ha avuto dei problemi in settimana, che ora ora sembra aver superato. Valuterò con lo staff se sia il caso di farlo giocare oppure no”.

Sulla formazione che andrà in campo domani:

“Voglio dare continuità alla squadra che ha disputato una buona prestazione con la Juve. Va valutata la condizione di Zuculini, ma per il resto la formazione potrebbe essere quella”.

Sulla partita di domenica scorsa con la Juventus:

“La sconfitta con la Juve ci ha migliorato, abbiamo acquisito grande consapevolezza nonostante il risultato. Sappiamo di poter mettere in difficoltà anche le squadre più forti del nostro campionato. Dobbiamo migliorare in convinzione, ma stiamo facendo dei grandi passi avanti da inizio stagione”.

Riguardo al ritorno dell’allenatore a Napoli, dove è stato sia giocatore che allenatore con Benitez:

“A dire la verità mi è capitato poche volte di andare al San Paolo da avversario. Per me sarà uno stimolo in più per far bene e spero questo valga anche per la squadra”

Sul mercato:

“Siamo corti, numericamente abbiamo bisogno di rinforzi. In alcuni reparti la rosa necessità di qualche elemento in più perchè in questo girone di ritorno non possiamo permetterci di arrivare contati a nessuna partita. Stiamo lavorando di concerto con la società, gli obiettivi sono chiari e sotto questo aspetto sono molto sereno”.

Su Martin Caceres:

“Caceres? Sono convinto che Martin anche domani farà una grande prestazione. La sua esperienza al Verona è stata un crescendo continuo. È arrivato qua dopo una stagione difficile e si è subito messo al lavoro con grandissima professionalità e dedizione. Sul suo futuro vedremo”.

Su Albertazzi, svincolato dal Verona:

“Non voglio dire altro su questa vicenda. Mi pare che se ne sia già parlato abbastanza. Personalmente gli auguro il meglio come professionista per il suo proseguo di carriera”.

Sulla multa per i cori a Matuidi e il rischio di chiusura della Sud:

“Io dal campo non mi sono accorto di nulla. Spero comunque che non ricapiti. Come squadra abbiamo bisogno del sostegno di tutti i nostri tifosi, soprattutto della curva”

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News