Calcio Hellas
Sito appartenente al Network

La Penna in trasferta – Perrone: “Verona bel banco di prova, Mertens potrebbe essere la chiave”

Napoli

A pochi giorni dalla sfida che al San Paolo vedrà contrapposte Napoli e Verona per la 20esima giornata di campionato, abbiamo fatto qualche domanda a Vittorio Perrone, redattore di SpazioNapoli.it

 

Napoli-Verona: i partenopei arrivano alla sfida dopo il passo falso in Coppa Italia con l’Atalanta. Cosa aspettarsi da questa gara?                                                                                           Quella di sabato sarà una partita interessante, un bel banco di prova, sicuramente! Sulla carta il Napoli parte favorito, ma la carta non va in campo… La sconfitta con l’Atalanta in Coppa Italia ha nuovamente fatto emergere il problema turnover della formazione di Sarri”

C’è qualche malumore quindi tra le file dei partenopei?                                                               “Napoli è una piazza passionale, un ambiente volubile. Chiaramente lo stato d’animo dipende soprattutto dai risultati e l’impressione  è che gli azzurri abbiano quasi volontariamente lasciato andare la Coppa Italia, optando per un turnover che, in particolare in attacco, ha completamente snaturato la squadra. Un azzardo che non ha convinto buona parte della tifoseria”.

Napoli che comunque parte favorito. Chi può fare maggiormente la differenza tra i giocatori di Sarri nella partita di sabato?                                                                                               “Se ne devo scegliere uno, azzardo Mertens. Non segnava da novembre, in campionato addirittura è a secco dal 25 ottobre. Il gol di martedì all’Atalanta potrebbe averlo sbloccato. Per il Napoli è fondamentale avere un giocatore come lui al top della condizione”.

E per quanto riguarda il Verona? Chi potrebbe impensierire maggiormente la difesa partenopea?                                                                                                                                                   “Penso Kean. Il giovane attaccante gialloblù mi è parso in forma e la difesa del Napoli deve registrare qualche scricchiolio di troppo. Chiriches ha avuto una serata negativa con l’Atalanta, mentre Mario Rui non è ancora al meglio. Il Napoli soffre molto la velocità degli avversari sulle fasce. Questa potrebbe essere una chiave importante per la partita di sabato”.

Nei giorni scorsi si è parlato di un possibile passaggio di Fares dal Verona al Napoli. La trattativa può davvero andare in porto?                                                                                               “Per gennaio non credo. Ieri il presidente De Laurentiis ha parlato a lungo di mercato e dalle sue parole si è capito che sicuramente non verranno fatti degli acquisti onerosi in questa finestra di mercato. Il Napoli punta molto sui recuperi di Ghoulam e Milik. Fares quindi è difficile che arrivi, magari se ne riparlerà in estate”.

Un mercato completamente bloccato quindi?                                                                         “Vedremo. L’unica possibile trattativa al momento riguarda la cessione di Giaccherini se il suo agente ne farà richiesta alla società. Per il resto il Napoli al momento non è intenzionato a muoversi sul mercato”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Serdar il migliore in una partita opaca decisa da un'uscita sbagliata di Montipò...
Diteci la vostra sul match dei gialloblù al Dall'Ara!...
Diteci chi mandereste in campo nel match del Dall'Ara...

Dal Network

L'espulsione a tempo sarà testata in Inghilterra, ma Ceferin non è convinto e la FIFA...
Verona beffato: il difensore sta per diventare un giocatore granata...
Calcio Hellas