Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Balzarini: “A Verona sfida insidiosa per la Juve. Occasione per Kean”

In vista della sfida di sabato sera tra il Verona e la Juventus al Bentegodi ha parlato in esclusiva per CalcioHellas.itGianni Balzarini, inviato di Premium Sport e Sport Mediaset che segue in particolar modo la squadra bianconera.

Sabato c’è Verona-Juve, come vede la partita e con che approccio scenderà in campo la squadra di Allegri?
“Io penso che la Juve sappia che sabato affronterà una partita sulla carta apparentemente facile, ma che così non sarà. Allegri non stravolgerà più di tanto la formazione, mi dispiacerebbe vedere un’altra volta Dybala in panchina e non dall’inizio. Se giocherà da titolare quasi sicuramente la Juve non tornerà a usare il 4-2-3-1 ma manterrà il 4-3-3 che ormai è lo schema che ha consolidato la solidità della squadra di Allegri”.

Negli ultimi anni per i bianconeri la partita con il Verona al Bentegodi si è rivelata un ostacolo. Con che mentalità Allegri farà scendere in campo i suoi ragazzi, soprattutto per quelli arrivati questa estate?
Allegri non ha bisogno di cambi di mentalità perché la squadra ce l’ha già. Negli ultimi anni la sfida con il Verona ha sempre rappresentato un’insidia per la Juventus e Allegri lo sa, anche se in quelle occasioni sono arrivati due pareggi e una sconfitta nei minuti di recupero dovuti a una mancanza di concentrazione. I bianconeri si presentarono a Verona con lo scudetto già acquisito e con la testa alla finale di Champions League. La squadra giocherà come sa fare perché se l’atteggiamento non è giusto diventa tutto più difficile”.

Lei come ha visto ha visto fino ad ora la squadra di Pecchia?
“Il Verona purtroppo ha sprecato molte occasioni anche in situazioni di vantaggio come con il Bologna e nella sfida di Ferrara. In Serie A anche pochi punti fanno la differenza specialmente per le squadre in lotta per la salvezza e penso che il Verona abbia le qualità per farcela. Su Pecchia penso che la società abbia fatto bene a continuare con lui perché ha una squadra che può fare bene durante il proseguo della stagione”.

Sabato sera molto probabilmente sarà della partita Moise Kean, il giovane attaccante in prestito proprio dai bianconeri. Sappiamo che la Juve lo segue molto e per lui sarà un’occasione importante per dare il massimo per lui e per il Verona…
“Io credo che il ragazzo sia particolarmente carico all’idea di affrontare questa partita, lo farà per il Verona ma anche per il suo futuro, in vista di un possibile ritorno alla Juve, ovviamente se maturerà ancora di più: Verona è un bel trampolino di lancio per lui. E’ un ragazzo molto dotato fisicamente e tecnicamente, ha tutte le qualità per fare bene, avendo anche un procuratore tra i più influenti al mondo”.

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Vedremo chi ringraziare a fine partita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Il verona di oggi fa pietà comunque pensava di avere vita facile il milan quando perse due scudetti a verona,ela stessa Juve prima di farsi infilzare due volte da Cammarata

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Rok hellas

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Solo la juve non ci umilia come l’Udinese. Farà un paio di gol poi si limiterà a non farci superare la metà campo per tutta la partita.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Sa vuto che el diga….?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Solo ciapén 3/4 gol……. niente de ché

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Esclusive