Resta in contatto

News

AGSM Verona: sconfitta per 3-1 contro il Bari

Come riporta il sito ufficiale dell‘AGSM Verona, a meno di tre giorni dalla vittoria nel derby di Coppa Italia le ragazze gialloblù hanno giocato questa mattina all’inusuale orario mattutino delle undici, in trasferta contro il Bari.
Ancora assenze importanti nella compagine gialloblù che scende in campo priva di Thorvaldsdottir, Asgrimdottir, Poli alle quali si aggiunge la squalificata Lipman. In campo dal primo minuto la francese Bouby e la finlandese Hannula.

L’Agsm Verona parte con il giusto piglio su un campo storicamente difficile.
All’11′ tuttavia le scaligere commettono un’ingenuità. Angelica Soffia calcia un retro passaggio a campanile, Lemey è in ritardo, e per Serturini è un gioco facile insaccare il pallone dell’uno a zero.
Sfortunatissimo il Verona al 22′: colpo di testa di Pinna che pareva indirizzato tra le braccia di Lemey. Il pallone subisce la deviazione determinante di Ambrosi e diventa imprendibile per il portiere gialloblù.
Al 27′ piove sul bagnato in casa gialloblù: calcio di punizione battuto a sorpresa, palla in area per Pinna che calcia sul secondo palo per l’incredibile 3-0 barese.
Al termine dei primi 45 minuti le veronesi rientrano negli spogliatoi sotto di tre reti.

Le scaligere giocano la ripresa nella metà campo avversaria ma le conclusioni pericolose latitano.
Al 31′ un’altra neo-entrata, Veronica Pasini, ha l’opportunità di riaccendere la fiammella della speranza, ma sola davanti ad Aprile in uscita calcia la sfera a lato.

Al 42′ Fishley va via sulla destra resistendo all’intervento dei difensori baresi, entra in area, e piazza un diagonale sul palo lontano. Troppo tardi per poter pensare di riaprire una partita gettata al vento nella prima frazione.
Il Bari si impone per 3-1 sulle veronesi scavalcandole in classifica.
Una gara gettata alle ortiche nella prima mezz’ora. Le attenuanti sono molte, ma alla ripresa del campionato dopo la pausa natalizia ci vorrà un Verona diverso, più determinato, e finalmente completo per poter risalire la china di una classifica ora preoccupante.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News