Resta in contatto

News

Pecchia: “Voglio Cerci più vicino alla porta”

E’ ancora presto per stabilire se la meritata vittoria arrivata ieri al Mapei Stadium contro i neroverdi di Bucchi sia la partita che darà la svolta alla corsa salvezza del Verona. Qualcosa di certo però c’è: un Alessio Cerci decisivo, impiegato ieri sera da Pecchia non più in fascia come nelle scorse partite, ma nella nuova posizione di falso nove.

A questo proposito nell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport il mister Fabio Pecchia dichiara:“Lo voglio più vicino alla porta. Inutile fargli spendere energie in fascia ora, visto che viene da due anni in cui ha giocato poco. Per noi è un valore aggiunto”.

L’Alessio Cerci dei tempi del Torino è ancora lontano ma questa volta Pecchia ha avuto l’intuizione giusta. Proprio dall’attacante, ex Atletico Madrid, parte l’azione del vantaggio del Verona: Cerci mette a sedere Peluso, dal fondo mette la palla in mezzo trovando la deviazione di Valoti che da il via alla carambola che porta al goal di Zuculini.

Sua anche la sponda per Romulo che lancia Verde in contropiede per il raddoppio del Verona. Insomma un giocatore ritrovato e addirittura stizzito per la sostituzione al 61′ , segnale della voglia del ragazzo di giocare e aiutare fino alla fine la causa gialloblù.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

seconda punta in coppia con Pazzini e un centrocampo che li rifornisce di palloni giocabili

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Casa a dormire

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

In attacco insieme a Pazzini.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

per la verità vorrei un altro allenatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Certo.. Hai impiegato 100 giornate per capirlo… Mettilo in difesa, anzi, in porta…

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News