Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le Pagelle di Calcio Hellas

Spezia-Verona 0-0, le pagelle gialloblù di CH

Perilli decisivo, Hien granitico, Kallon sbaglia tutto quello che può sbagliare

Il Verona torna dal Picco con un pareggio tutto sommato giusto e che, pur facendo senz’altro più felice lo Spezia, quantomeno mantiene i gialloblù a ridosso della zona salvezza.

Buona la prova dei ragazzi di Zaffaroni, i quali soprattutto nel primo tempo si sono spesso fatti vedere in avanti, trovando poi nella ripresa una clamorosa occasione non capitalizzata da Kallon ma anche rischiando parecchio sul palo di Nzola.

Andiamo dunque a vedere le pagelle dei gialloblù.

PERILLI: 6,5

Parte malino con una mezza papera su un cross dalla destra, ma nella ripresa cala la saracinesca e, probabilmente, tiene l’Hellas in corsa per la salvezza. Fortunato sul palo.

MAGNANI: 6,5

Solido, efficace e attento. Altra buona prova per un giocatore ritrovato.

HIEN: 6,5

Annulla Nzola, il che basta e avanza. In occasione del palo, è più sorpreso dal sanguinoso pallone perso da Depaoli che dall’attaccante dello Spezia.

COPPOLA: 6,5

Come Magnani, buona prova anche per lui.

FARAONI: 5,5

Mette altri minuti nelle gambe e sicuramente appare più in forma rispetto alla gara contro la Fiorentina, ma è ancora distante dalla forma migliore.

TAMEZE: 6

Nel primo tempo è molto presente anche in avanti, nella ripresa è costretto a prediligere la fase difensiva.

DUDA: 6

Qualche buono spunto, esce infortunato. Speriamo non sia nulla di grave.

DEPAOLI: 6

Mette lo zampino in un paio di occasioni gialloblù, ma perde anche un sanguinoso pallone che si trasforma nel palo di Nzola: salvato (anche in pagella) dal legno.

LAZOVIC: 6,5

Come ormai di consueto serve cioccolatini, ma i suoi compagni preferiscono mangiarsi i gol: suo il lancio per Kallon che poi butta alle ortiche lo 0-1. Sempre pericoloso, anche se magari a volte esagera nel cercare la porta.

NGONGE: s.v.

Esce presto per infortunio. Le sensazioni non sembrano buone…

GAICH: 5,5

Meglio nel primo tempo, quando prova a rendersi pericoloso e per poco non trova la rete su un pallone che gli sbuca davanti all’ultimo. In generale combatte (in senso quasi letterale) con i difensori di casa e li tiene impegnati, ma piano piano si spegne.

KALLON: 5

Tanta corsa e sacrificio, ma sbaglia praticamente ogni pallone che tocca e si divora un gol che avrebbe avuto un peso specifico inimmaginabile.

ABILDGAARD: 6

Muscoli e centimetri al servizio della causa, oltre a un buon pallone cestinato da Kallon.

TERRACCIANO: s.v.

LASAGNA: s.v.

VERDI: s.v.

ZAFFARONI: 6

Costretto a fare due cambi forzati, non è certo la sua giornata fortunata. Ancora una volta davanti i suoi sprecano molto, ma che colpa ne può avere lui?

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di Calcio Hellas