Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le Pagelle di Calcio Hellas

Verona-Roma 1-3, le pagelle gialloblù di CH

Dawidowicz esalta e tradisce, Tameze commette una follia. Le nostre valutazioni

Il solito copione: l’Hellas parte forte, va in vantaggio ma poi crolla, subisce la rimonta ed esce a bocca asciutta. Questo è infatti quanto accaduto anche oggi al Bentegodi, dove i ragazzi di Bocchetti sono usciti sconfitti per 1-3 per mano della Roma.

Di seguito le nostre pagelle del match.

MONTIPÒ: 5,5. Abbastanza sicuro, ma appare in netto ritardo sul tiro di Volpato. Lì, di fatto, l’Hellas perde la partita.

DAWIDOWICZ: 5,5. Suo il gol che apre le danze, suo l’ingenuo fallo che lascia il Verona in dieci.

GÜNTER: 6. Regge e disputa una gara più che buona, poi Matic lo manda al bar sul cross che vale l’1-2.

CECCHERINI: 5,5. Spesso in difficoltà, viene ammonito e rischia. Bocchetti lo sostituisce a fine primo tempo per evitare di rimanere in nove.

FARAONI: 5,5. Metto lo zampino in occasione del gol gialloblù con un tiro-cross poi trasformato in oro da Dawidowicz, ma sul secondo gol della Roma non si capisce con Günter e manda Matic al traversone arretrato: errore fatale.

HONGLA: 6. Quando il Verona si trova in inferiorità numerica, prova a sopperire con la sua corsa. Sufficiente.

VELOSO: 6. Gestisce la palla con autorità, si salva anche lui.

DEPAOLI: 6. Bene nel primo tempo, nella ripresa contribuisce ad alzare le barricate.

TAMEZE: 5. Follia in occasione del primo gol della Roma, avrebbe forse potuto accorciare su Volpato in occasione dell’1-2. Male.

KALLON: 5,5. Si accende a sprazzi, sacrificato all’intervallo per far spazio a Lasagna.

HENRY: 5. Tocca pochi palloni. Il fatto di essere in dieci dal 36′ ne alleggerisce leggermente la posizione, ma la prestazione è negativa.

LASAGNA: 5. Come al solito: prova a far valere la velocità, ma con la palla tra i piedi sembra sempre che non sappia cosa fare. Su di lui ci sarebbe un fallo al limite (peraltro da giallo) non sanzionato: Sacchi, a quanto pare, in quel momento stava però contemplando la bellezza della Curva Sud…

HIEN: 6. Innalza il fortino gialloblù del secondo tempo e non demerita.

DJURIC: 5,5. Chiamato per tenere su qualche pallone, fa fatica.

MAGNANI: 6. Solido, compie più di qualche buon intervento.

SULEMANA: s.v.

BOCCHETTI: 6. Il suo Verona parte bene come al solito, poi come al solito subisce la rimonta e non porta a casa nulla. Esaltato e poi tradito da Dawidowicz, in inferiorità numerica fa quel che può con il materiale che ha a disposizione. Probabilmente ciò che agogna di più in questo momento è la sosta per i Mondiali, un periodo durante il quale potrà lavorare su gambe e testa per poi ripresentarsi alla ripresa con un po’ di convinzione in più. Qualche infortunio in meno e magari un paio di innesti, poi, sarebbero graditi.

Per le pagelle della Roma, clicca QUI.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di Calcio Hellas