Resta in contatto

Calciomercato

Calciomercato, i piani per la difesa dell’Hellas

Retsos è in uscita, ma il Verona ha assoluto bisogno di rimpolpare il proprio reparto arretrato

Sfumato Pablo Marì, l’Hellas continua la propria caccia ai prossimi difensori centrali gialloblù: come infatti riportato da La Gazzetta dello Sport, il Verona ha urgente bisogno di rimpolpare al più presto un reparto che a breve perderà probabilmente anche Panagiotis Retsos (giocatore non nei piani del club).

Vediamo dunque n po’ qual è la situazione attuale secondo i colleghi della Rosea.

I NOMI “CALDI”. Il nome più gettonato è quello di Natan, centrale brasiliano classe 2001 seguito anche dalla Roma e per cui il Bragantino chiede però dieci milioni, cifra totalmente fuori budget per Setti e Marroccu, i quali comunque cercherebbero di chiudere sulla base di un prestito (con magari un diritto di riscatto a cifre inferiori). Occhi anche su Flavius Danilius, jolly difensivo del Nizza che potrebbe giocare anche in fascia ma su cui c’è da registrare l’interesse del Bologna.

LA NOVITÀ. L’ultimo profilo nel mirino dell’Hellas sarebbe quello di Boubacar Kouyaté, difensore maliano del Metz che piace pure alla Salernitana. Per il classe ’97 ci vogliono circa cinque milioni, forse qualcosa di più.

IL VECCHIO PALLINO. Non ancora del tutto tramontata la pista che porta a Daniele Rugani: la Sampdoria è in vantaggio, poi c’è l’Empoli mentre il Galatasaray (per volontà del giocatore) appare più defilato. Il problema del classe ’94 resta lo stipendio da tre milioni, problema che potrebbe essere risolto se la Juventus accettasse di aiutare l’Hellas sotto questo aspetto.

35 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

35 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato