Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Rando: “Bentegodi con settemila spettatori, ma nulla va escluso”

L’Assessore allo Sport del Comune di Verona, raggiunto da L’Arena, ha parlato della riapertura dello stadio

Per il Bentegodi pieno bisognerà attendere, ma intanto si potrebbe cominciare con settemila persone: questo quanto affermat0 da Filippo Rando durante l’intervista concessa ai colleghi de L’Arena.

Senza perdere tempo, ecco dunque le principali dichiarazioni dell’Assessore allo Sport:

«Da Ferragosto dovremo ragionare su come avverrà la riapertura del Bentegodi ai tifosi veronesi. Il modello da seguire è quello attualmente utilizzato all’Europeo: a Roma sono entrati sedicimila spettatori, si ragiona su una capienza ridotta al 25% rispetto alla disponibilità totale dell’impianto preso in considerazione. Il limite fissato per il Bentegodi dovrebbe dunque essere quello di settemila spettatori, ma nulla va escluso.

Naturalmente siamo protesi al miglioramento, tuttavia dopo l’Europeo dovremo approntare un nuovo modello che tenga conto dell’evolversi della curva epidemiologica e del piano vaccinale. L’autunno sarà un banco di prova. Vogliamo essere ottimisti: sogno un Bentegodi già al 50%, sarebbe già molto incoraggiante.

Le modalità di accesso? Per ora dobbiamo attenerci alle modalità di accesso previste per l’ingresso allo stadio Olimpico. Per entrare al Bentegodi sarebbe quindi obbligatorio presentare una certificazione di avvenuta vaccinazione o una certificazione di avvenuta guarigione oppure, ancora in alternativa, una certificazione di negatività a un test antigenico molecolare o rapido effettuato in data non antecedente i due giorni dall’inizio della gara.

Una volta dentro è obbligatorio rispettare il posto assegnato sul biglietto, mantenendo il distanziamento di un metro sia frontalmente che lateralmente, e resta obbligatorio l’utilizzo della mascherina, sia all’esterno che nelle sedute interne dello stadio. Tutti, poi, ci rimettiamo al senso civico e alle responsabilità di ogni individuo. Sogniamo tutti un Bentegodi pieno e l’addio alle mascherine, ma oggi possiamo solo vivere di proiezioni, buoni propositi e speranza».

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

10 finali il minimo poi stadio nuovo da 37 mila posti anke in un luogo divrrso

Articoli correlati

formazione hellas verona
Diteci chi mandereste in campo per l'importantissimo match dell'Arechi!...
karol swiderski hellas verona
Swiderski si candida per una maglia da titolare. Per il resto, poche novità...
michael folorunsho hellas verona
Torna Folorunsho, presente anche il giovane Ajayi...

Dal Network

Lesione di medio grado a carico della regione adduttoria della coscia sinistra per il difensore...
Le dichiarazioni del difensore biancoceleste in vista della partita da ex contro i gialloblù...
Cannavaro debutta con un k.o. sulla panchina friulana: Cristante la decide con un gol al...

Altre notizie

Calcio Hellas