Resta in contatto

News

EURO 2020, Mancini: “Vogliamo dimenticare il Mondiale e arrivare a Londra”

Il CT azzurro, intervenuto in conferenza stampa, ha presentato la gara contro la Turchia

È un Roberto Mancini molto carico quello intervenuto oggi in conferenza stampa per presentare la sfida in programma domani tra l’Italia e la Turchia, gara che inaugurerà i prossimi Europei.

Di seguito, infatti, le principali dichiarazioni rilasciate dal CT azzurro.

L’EUROPEO. «Ci fa piacere iniziare questa competizione, anche se con un anno di ritardo. Dopo tutto quello che c’è stato, è giunto il momento di tornare a dare soddisfazioni: l’obiettivo in questo mese sarà tornare a far divertire le persone, anche solo per novanta minuti. Abbiamo creato un ottimo gruppo: ero fiducioso tre anni fa, lo sono ancora di più oggi. Gli infortuni di Sensi e Pellegrini? Sono dispiaciuto perché sono giocatori importanti e molto duttili, meritavano questi Europei. Anche queste situazioni, però, fanno parte del nostro sport».

IL DEBUTTO. «La prima partita sarà la più difficile e ci sarà un po’ di pressione, però dovremo essere liberi mentalmente. Quella contro la Turchia sarà una bella gara contro una squadra che rispettiamo, sono molto tecnici e sanno giocare. Dirò ai ragazzi di entrare in campo tranquilli, con rispetto per l’avversario ma anche con consapevolezza di ciò dobbiamo fare. Se facciamo quello che sappiamo fare con tranquillità, ce la possiamo fare. La presenza del pubblico? Sarebbe stato meglio avere l’Olimpico pieno, ma avere sedicimila tifosi dopo esserci abituati a non averne nessuno ci farà piacere».

L’OBIETTIVO. «Ci aspetta un torneo davvero molto difficile a cui prenderanno parte squadre fortissime. Il nostro obiettivo? Abbiamo voglia di dimenticare il brutto capitolo dell’esclusione dal Mondiale e arrivare a Londra».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News