Resta in contatto

Le Pagelle di CalcioHellas

Verona-Atalanta 0-2, le pagelle gialloblù di CH

L’Atalanta vince per manifesta superiorità: Hellas annichilito e quasi mai pericoloso

Verona spento, Atalanta più forte: potremmo riassumere così il match del Bentegodi, gara che ha visto la Dea imporsi per 0-2 al termine di un match che ha sostanzialmente dominato.

Andiamo dunque a vedere le pagelle dei gialloblù.

SILVESTRI: 5

Il secondo gol è praticamente tutto suo: quel pallone allungato da Zapata doveva finire tra le sue braccia.

DAWIDOWICZ: 5,5

Soffre gli attaccanti ospiti, un po’ come tutta la difesa.

LOVATO: 6

Prova ad arginare Zapata come può, e per larghi tratti sembra anche riuscirci. Non perfetto sul secondo gol? Forse, ma come detto la colpa sembra essere più di Silvestri. Sufficienza tirata, ma ci può stare.

CECCHERINI: 5,5

Anche lui sbanda insieme alla difesa.

FARAONI: 5,5

Non soffre granché in difesa, ma è anche vero che in fase di spinta non è molto propositivo.

TAMEZE: 6

Nel primo tempo compie almeno due interventi decisivi: lo salviamo per quello.

VELOSO: 5

Da tre partite appare troppo compassato: forse è il caso di rispolverare Ilic.

DIMARCO: 4,5

Poca roba in tutta la partita, ingenuità clamorosa in occasione del rigore.

BARAK: 5

Non pervenuto.

ZACCAGNI: 5,5

Se non altro prova a combinare qualcosa, anche se con scarsi risultati.

LASAGNA: 5

Non la vede praticamente mai.

UDOGIE: 6

Il ragazzo gioca un tempo e, sinceramente, non sfigura.

STURARO: 5,5

Non incide.

LAZOVIC: 6

Entra con un buon piglio: sua l’unica vera occasione dell’Hellas.

FAVILLI: 5,5

Qualcosina in più rispetto a Lasagna.

ILIC: s.v.

JURIC/PARO: 5,5

Il Verona sembra non averne più, anche se probabilmente è più un discorso mentale che fisico. Mentre il mister nel suo sky box appare un leone in gabbia, il vice non si sente quasi mai. Forse un paio di urlacci avrebbero potuto dare una scossa.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Mastin
Mastin
1 mese fa

Cosa vi ha ordinato setti? Sempre le solite… Giocatori con la testa altrove

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Troppo buoni

Pietro
Pietro
1 mese fa

Se non torniamo a giocare con determinazione, da qui alla fine del campionato le prenderemo da tutti

Leo Lugli
Leo Lugli
1 mese fa

Con tutto il rispetto il 6 di Lovato è assurdo…perde Zapata quando tira e Tameze in scivolata rimedia, perde Zapata sul gol,,,partendo da un metro di vantaggio…perde Zapata sul tiro deviato sempre da Tameze sul palo…Non chiude su Muriel quando tira fuori di un nulla…Poi se a metà campo la prende qualche volta…bene…ma è stato tra i peggiori in assoluto

Stefano
Stefano
1 mese fa
Reply to  Leo Lugli

Squadra in disarmo. Da quando la rosa è stata aumentata ( male) non è più l’Hellas del primo periodo. Molti giocatori poi con la testa altrove, mentre altri sono stati sfiancati da un allenatore che fa giocare sempre quelli.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Le Pagelle di CalcioHellas