Resta in contatto

News

Margiotta: “Siamo ai dettagli per Elvius. Importante per i giovani lavorare con la Prima Squadra”

Le dichiarazioni del dirigente gialloblù tra settore giovanile e prima squadra

Il responsabile del settore giovanile dell’Hellas Verona, Massimo Margiotta, ha parlato a TeleArena:

MARIUS ELVIUS. “Elvius lo stiamo seguendo, dobbiamo vedere gli ultimi dettagli e poi vedremo se da mercoledì o da giovedì si aggregherà alla nostra Primavera”.

GIOVANI.Noi speriamo sempre di preparare questi ragazzi ai grandi. In questo periodo speriamo sempre di far arrivare tanti ragazzi nel calcio che conta. Cerchiamo sempre di lavorare tanto sul territorio. Le squadre che arrivano dall’attività di base sono formate da tanti ragazzi della provincia di Verona. Gli stranieri servono a migliorare e ad alzare il livello”.

KALINIC. “È un giocatore importante, di valore assoluto, per il Verona e il campionato italiano. Ha avuto qualche problemino, ma ora sta trovando continuità: è un giocatore importante non solo per i gol, ma anche per la prestazione della squadra”.

PRIMAVERA. “Questi ragazzi stanno vivendo un periodo delicato. I nostri ragazzi sono stati fermi da fine febbraio fino alla finale di Coppa Italia di fine agosto, poi abbiamo giocato fino a fine ottobre e ci siamo rifermati. Sono stati bravi a ricominciare così contro l’Udinese”.

ESORDIENTI IN SERIE A.Lo scorso anno ha esordito anche Lucas che adesso è al Mantova. Per noi è gratificante vedere tutti questi ragazzi, come Udogie e Yeboah, che arrivano dal basso esordire in Serie A. Sono contento per coloro che li hanno visti crescere: ci dà forza per migliorare”.

PRIMAVERA-PRIMA SQUADRA. “Noi non ci siamo mai fermati. Farli allenare vicino alla Prima Squadra ci ha aiutato tantissimo. Lavorare con i grandi aiuta”.

UDOGIE.Ha una struttura importante e qualità importanti. Deve continuare a lavorare come sta facendo: tocca a lui fare il massimo in ogni allenamento per ritagliarsi il giusto spazio”.

LAVORO DI JURIC. “È un allenatore che segue i nostri giovani e quando li chiama non lo fa per fare numero, anzi pone molta attenzione su di loro: li sgrida e li corregge”.

CORRENT, L’ALLENATORE DEL FUTURO. “Il disegno è quello di migliorare questi ragazzi. Nicola è entrato negli U17 due anni fa e ora allena la Primavera. Siamo contenti, io lavoro tanto con lui e posso dire che gli piace ciò che sta facendo. Il futuro di Corrent è la Primavera e la prossima partita contro il Monza. Di lui mi colpisce l’impegno e la passione che mette nel proprio lavoro. In un mondo come è quello del settore giovanile deve essere così”.

SETTORE GIOVANILE. “Speriamo di vedere il resto del settore giovanile in campo. La nostra società ci ha dato l’opportunità di non fermarci mai, anche se è difficile far fare i tamponi a tutti i giovani perché hanno dei costi importanti. Speriamo in un aiuto della Federazione”.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News