Resta in contatto

Approfondimenti

Numeri e curiosità, perfetto equilibrio nei precedenti con il Sassuolo

Al Bentegodi scendono in campo due filosofie opposte anche nei numeri. Il signor Chiffi, però, porta bene…

Mancano ormai solo poche ore alla sfida tra Verona e Sassuolo, match valido per l’ottava giornata del campionato di Serie A.

In attesa del fischio d’inizio, grazie anche al contributo di Opta Sports, andiamo quindi come al solito a vedere numeri e curiosità del match.

I PRECEDENTI. Al momento regna un perfetto equilibrio nei precedenti tra Verona e Sassuolo: nei dieci precedenti, infatti, si registrano quattro vittorie per parte e due pareggi.

OPPOSTI A CONFRONTO. Il Verona è la squadra con la miglior difesa (cinque reti incassate) e il miglior rendimento casalingo del campionato (dieci punti), mentre il Sassuolo è quella che ha segnato più gol (diciotto le marcature neroverdi, al pari dell’Atalanta) e che ha raccolto più punti in trasferta (nove). Chi sarà a spuntarla?

L’ARBITRO. Lo score dell’Hellas con l’arbitro Chiffi è ottimo: tre vittorie (tra cui c’è però da segnalare quella a tavolino contro la Roma), altrettanti pareggi e una sola sconfitta. Il caso vuole che uno dei successi sia arrivato proprio contro il Sassuolo: era il 26 aprile 2015 e i gialloblù si imposero per 3-2 grazie alla doppietta di Toni e al gol di Gomez. Decisamente negativo invece il bilancio degli ospiti, per i quali si contano ben sette sconfitte, un pareggio e solamente una vittoria nei precedenti nove incroci con il fischietto patavino.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti