Resta in contatto

News

Malesani: “Il Verona può ripetersi. Kalinic ci voleva, Benassi il nuovo Pessina”

L’ex tecnico gialloblù ne è certo: l’Hellas può replicare se non addirittura migliorare quanto fatto l’anno scorso

Ripetersi? Perché no? Questo il Malesani-pensiero sul secondo anno del Verona firmato Juric.

Di seguito, infatti, le principali dichiarazioni rilasciate dall’ex tecnico gialloblù a La Gazzetta dello Sport e riportate sullo speciale odierno della Rosea.

L’OBIETTIVO. «Credo che il Verona possa ambire a una salvezza tranquilla, anche se secondo me non è impossibile ripetersi: se una società tiene un allenatore e compra giocatori funzionali al progetto, si può continuare a crescere».

L’ALLENATORE. «Juric ha saputo dare una svolta, per esempio rilanciando giocatori in crisi come Lazovic e Faraoni. La squadra poi ha un’identità ben definita, il che è molto importante: riuscire a continuare a giocare sempre allo stesso modo non è affatto scontato».

IL MERCATO. «Ci voleva un centravanti come Kalinic: spero che torni a essere quello di una volta. Benassi aveva bisogno di cambiare ambiente e di trovare nuove motivazioni, lui potrebbe essere il “nuovo Pessina”. In mezzo al campo, poi, sarà ancora fondamentale la regia di Veloso».

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News