Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Balkovec convince in Nations League: quale futuro per lo sloveno?

Il terzino reduce dall’esperienza all’Empoli si aggregherà al gruppo allenato da Juric nella prossima settimana

Gli impegni per le nazionali danno spesso spazio a quei giocatori poco utilizzati in campionato, regalando degli spunti di riflessione. Può essere il caso di Jure Balkovec, il terzino sinistro di proprietà dell’Hellas Verona ha dato dei segnali incoraggianti nel match di Nations League contro la Grecia. Con l’assenza di Jokic, lo sloveno si è fatto trovare pronto dimostrando di poter giocare a certi livelli, e si candida per un’altra maglia da titolare per il match di domani contro la Moldavia.

Il classe 1994 era arrivato a Verona a parametro zero dal Bari, ma nella stagione della promozione non era riuscito ad imporsi sulla fascia sinistra. Solo 17 presenze in gialloblù, in una stagione comunque travagliata per tutta la squadra. È andata meglio a livello personale nell’ultimo anno in prestito all’Empoli, dove il terzino ha collezionato 34 presenze 1 gol e 7 assist, in quella che può essere considerata a tutti gli effetti la sua miglior stagione in Italia. La società toscana alla fine non lo ha riscattato e ha preferito prelevare, in prestito dalla Fiorentina, il giovane serbo Aleksa Terzic.

Nei prossimi giorni, dopo gli impegni internazionali, Balkovec raggiungerà la squadra di Juric, che lo valuterà. Il Verona al momento è coperto sugli esterni, con il chiacchierato Faraoni e Rüegg a destra, Dimarco a sinistra e il polivalente Lazovic. Le richieste per l’ex Domzale non mancano, sia dall’Italia che dall’estero: con il contratto in scadenza nel 2021, cedendolo il ds D’Amico avrebbe  l’opportunità comunque di fare una plusvalenza, ma il suo futuro verrà valutato dall’allenatore croato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti