Resta in contatto

Rubriche

Verona-SPAL, la probabile formazione gialloblù di CH

Difesa ancora più da inventare rispetto alla sfida contro la Lazio, mentre Pazzini esserci, ma solo a partita in corso

Sarà una formazione se possibile ancora più da inventare quella che domani schiererà Ivan Juric per il match contro la SPAL.

Proviamo dunque a fare qualche ipotesi sullo starting XI gialloblù.

DIFESA-FANTASIA. Se la situazione difensiva contro la Lazio era critica, contro la SPAL sarà disperata. Vista infatti l’assenza di Rrahmani, Günter sarà leteralmente l’unico difensore di ruolo. Al suo fianco dovrebbe dunque essere confermato Veloso, con Faraoni che dovrebbe arretrare.

DIMARCO. Con Faraoni arretrato, dovrebbe essere Lazovic a prendere la fascia di destra, con Dimarco a sinistra. In mezzo, invece, confermata l’accoppiata AmrabatPessina. In porta, invece, dovrebbe tornare Silvestri.

PAZZINI? NON DAL 1′. Le parole pronunciate quest’oggi da Pazzini lasciano presupporre che domani ci sarà spazio per il capitano, ma difficilmente scenderà in campo dall’inizio. Più probabile invece un terzetto formato da Salcedo, Zaccagni e Borini, ma come al solito le scelte per l’attacco sono molteplici.

Questa dunque, riassumendo, la probabile formazione gialloblù:

(3-4-2-1): Silvestri; Faraoni, Günter, Veloso; Lazovic, Amrabat, Pessina, Dimarco; Zaccagni, Salcedo; Borini.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Rubriche