Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Linda Fenzi, un “portiere per caso” al servizio dell’Hellas

La classe 2001, dopo aver iniziato come giocatrice di movimento, si ritrovò a… “quasi debuttare” tra i pali durante un torneo

Punto di riferimento della Primavera, Linda Fenzi è anche il terzo portiere della prima squadra dell’Hellas Verona Women.

Andiamo quindi a conoscerla meglio grazie al player focus di Hellas Channel!

#23 LINDA FENZI
Data di nascita: 
11 settembre 2001
Luogo: Verona
Altezza: 1,65 m
Nazionalità: italiana
Ruolo: portiere
Piede preferito: destro
Caratteristiche: para-rigori
Presenze in Serie A: 1
Presenze Hellas Verona: 0

«Se c’è una cosa che ammiro in Lilli è la sua forza nel tenere la testa alta, comunque vadano le cose»
Cit. Eleonora Franco

L’AVVICINAMENTO AL CALCIO
«Una volta facevo ginnastica artistica, però mi annoiavo un sacco. La praticai per neanche due mesi, avevo iniziato perché la faceva anche una mia compagna delle scuole elementari, ma poi smisi. Un giorno, a una festa in paese organizzata dalla squadra del Primavera 99, vedendo i bambini giocare mi unii a loro e mi appassionai. Da lì cominciò tutto: mio padre mi ha portò a provare proprio con il Primavera 99, e dopo qualche tempo mi iscrisse».

L’ESORDIO MAI AVVENUTO, LA PRIMA DA PORTIERE
«Ricordo bene il giorno in cui iniziai a voler fare il portiere. Ero ancora piccola e con la squadra partecipammo a un torneo, tuttavia quel giorno il nostro portiere non c’era. L’allenatore quindi iniziò a domandare chi volesse provare ad andare in porta e io, visto che quello era l’unico ruolo che ancora mi mancava, mi proposi. Alla fine quel giorno non si gioco a causa di diluvio, ma mi rimase in testa il pallino di provare il ruolo del portiere e, visto che scarseggiavano, iniziai ad allenarmi e divenne un’enorme passione».

L’ESORDIO AVVENUTO, LA PRIMA IN SERIE A
L’11 febbraio 2017 il Verona CF affronta la Fiorentina nella 14a giornata di Serie A. Le viola, che quell’anno vinceranno il loro unico scudetto finora, vincono nettamente lo scontro diretto con un ampio 5-0. Al 78′ l’allora portiere del Verona CF, Gaëlle Thalmann, accusa un mancamento e deve essere sostituita. Fenzi, che è in panchina come portiere di riserva, fa così il suo esordio in Serie A, in quella che è finora la sua unica presenza nel massimo campionato. Nonostante la grande agitazione per l’importantissima partita e per il risultato del tutto infelice, la giovanissima “Lilli”, ancora quindicenne, riesce a mantenere inviolata la porta per i restanti 12′, con il solo grande spauracchio di una punizione di Tatiana Bonetti finita alta di poco.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

tijjani noslin hellas verona
L'attaccante del Verona ha parlato a DAZN dopo il 2-2 maturato stasera al Gewiss Stadium...
Le dichiarazioni dell'allenatore gialloblù nella classica conferenza post partita...
baroni gasperini atalanta verona
Il tecnico gialloblù ha parlato nel post-partita della sfida contro l'Atalanta...

Dal Network

Tantissimi i biglietti venduti in vista della sfida tra il Verona e la formazione ligure...
Il centrocampista del Genoa non sarà in campo nel match contro il Verona...

Altre notizie

Calcio Hellas