Resta in contatto

Calciomercato

Contratti e prestiti da prolungare: il caso Hellas

La Gazzetta dello Sport fa il punto: il Verona ha in ballo ben dieci giocatori in prestito e tre giocatori in scadenza

Con il prolungamento della stagione al 2 agosto, continua a tenere banco il vuoto normativo legato ai contratti e ai prestiti che, in attesa di nuovi provvedimenti, scadrebbero al 30 giugno.

Se si riprenderà a giocare, è chiaro che si dovrà trovare una soluzione, ma al momento sono tanti i giocatori “in bilico”, ben tredici dei quali in casa Hellas (la squadra con più “dubbi” a riguardo, segue il Genoa con dodici).

Di chi stiamo parlando? A rispondere a questa domanda ci ha pensato La Gazzetta dello Sport: andiamo quindi a vedere i nomi dei calciatori “a rischio”.

I PRESTITI. L’Hellas al momento ha in casa ben dieci prestiti, alcuni dei quali a fine stagione torneranno sicuramente alla casa madre: stiamo parlando di Boris Radunovic, Eddie Salcedo e Valentin Eysseric, ai quali si aggiungono ovviamente Amir Rrahmani (acquistato e lasciato temporaneamente a Verona dal Napoli) e Sofyan Amrabat (stesso discorso di Rrahmani, anche se ovviamente la nuova proprietaria del suo cartellino è la Fiorentina e non il Napoli). Prolungare i loro contratti fino all’effettiva fine della stagione consentirà quindi al Verona di godere un po’ più a lungo dei loro “servigi”.

RISCATTI E CONTRORISCATTI. Leggermente diversa la situazione di Valerio Verre, Claud Adjapong e Federico Dimarco, in prestito con diritto di riscatto, così come quella di Koray Günter e Matteo Pessina, sui quali c’è anche un controriscatto da parte di, rispettivamente, Genoa e Atalanta. Il “prolungamento” della stagione potrebbe dunque fornire all’Hellas un po’ di tempo in più per pensare soprattutto ad Adjapong e Dimarco, i quali al momento hanno avuto davvero poco tempo per mettersi in mostra.

I CONTRATTI IN SCADENZA. Come ormai ben sapete, sono tre i giocatori che al 30 giugno si ritroverebbero senza squadra: stiamo parlando di Miguel Veloso, Fabio Borini e Giampaolo Pazzini. Il portoghese, dopo la “rinascita” in terra scaligera, dovrebbe rinnovare, mentre il futuro del capitano e del numero 16 è ancora un rebus: in caso di “stagione extra-large“, comunque, il tempo per parlare non mancherebbe di certo…

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato