Resta in contatto

News

Pessina: “Ci guardiamo alle spalle, ma vogliamo continuare a stupire”

Il “tuttocampista” gialloblù si è raccontato a La Gazzetta dello Sport tra fantastiche avventure e… ossessioni per l’ordine

Voglia di continuare a stupire, ma sempre guardandosi alle spalle: questa la filosofia di Matteo Pessina, il quale durante l’intervista concessa ai colleghi de La Gazzetta dello Sport ha spiegato quale sia il “segreto” dell’Hellas 2019/2020.

Di seguito, dunque, le principali dichiarazioni rilasciate dal “tuttocampista” gialloblù ai giornalisti della Rosea.

IL SESTO POSTO. «Siamo la sorpresa del campionato e stiamo vivendo un’avventura fantastica. Vogliamo continuare a stupire, ma sempre guardandoci alle spalle, perché è quella la nostra forza. Tabelle in spogliatoio? Nessuna, guardiamo al futuro sereni e sicuri».

JURIC. «Il mister ci ha insegnato tanto: all’inizio è stato difficile mettere insieme molti giocatori che non si conoscono in uno stile di gioco che tanti non avevano sperimentato, ma questo è un gruppo formato da ragazzi intelligenti. E poi ha il grande pregio di non guardare la carta d’identità: se te lo meriti, giochi».

LA JUVENTUS E L’UDINESE. «La vittoria di sabato sera è indimenticabile: battere Ronaldo, uno dei personaggi più influenti del mondo, è una bella soddisfazione! L’Udinese? Sarà una gara complicatissima contro una squadra forte fisicamente e che gioca bene».

GIOVANE VETERANO… E PIGNOLO! «Mi sento più maturo rispetto alla mia età: essere scusato per gli errori che si fanno perché giovani non mi piace, lo sbaglio era un’opportunità di crescita. Sono contento che la Nazionale e le società inizino a puntare sulla “linea verde”: forse si sarebbe dovuto cominciare prima, ma va bene così… Un mio difetto? Sono troppo preciso, nella quotidianità sono un maniaco dell’ordine!».

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News