Resta in contatto

News

Borini: “Verona è la scelta giusta per rimettermi in gioco”

Le prime dichiarazioni da tesserato gialloblù dell’attaccante classe 1991 proveniente dal Milan

Fabio Borini, nuovo attaccante dell’Hellas Verona, ha parlato al canale mediatico gialloblù dopo l’annuncio ufficiale del suo trasferimento:

PRIME SENSAZIONI. “Le prime sensazioni sono positive, già da quando avevo parlato col mister e col direttore. Sentivo che c’era l’entusiasmo e la positività giusta e sono contento di essere qua proprio per queste sensazioni. È un’opportunità perché al Milan non giocavo tanto. Ho deciso di fare una scelta per sei mesi per rimettermi in gioco e dimostrare quel che posso fare ed essere competitivo. Non è da tutti firmare un contratto di sei mesi quando hai un contratto a scadenza, che potrebbe essere molto più comodo. Però non sono mai stato uno per le comodità e Verona è stata l’offerta giusta per me perché mi dava tutti i motivi per fare di più”.

IL MOTIVO DELLA SCELTA.Le proposte c’erano ed erano allettanti. Parlando e consultandomi  anche con amici e compagni, l’opinione era una sola: il Verona gioca bene a calcio ad alta intensità, che gioca per attaccare in avanti con velocità, ed era come se mi descrivessero. Alla fine questa è stata la svolta della mia decisione”.

JURIC.Avevo bisogno di un allenatore, di una società e dei compagni, che mi possono permettere di essere decisivo subito e di esaltarmi per quello che faccio piuttosto che tanti ruoli”.

VERONA. “L’impatto è buono. Ho fatto una bella passeggiata in centro e ho visto già qualche bellezza della città: mi piace ed è a misura d’uomo. Anche per mia moglie, essendo inglese, può essere bellissimo”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News