Resta in contatto

Rubriche

Verona-Genoa, la probabile formazione gialloblù di CH

Juric recupera Amrabat a centrocampo, ma come al solito i dubbi sono dalla trequarti in su

Mancano ormai meno di 24 ore alla sfida del Bentegodi tra Hellas e Genoa, gara valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A.

Nell’attesa del match, andiamo  a vedere la probabile formazione dei gialloblù.

SOLITA DIFESA. Non dovrebbero esserci grandi sorprese per quanto riguarda l’assetto tattico e la difesa dell’Hellas: solito 3-4-2-1 con il terzetto RrahmaniKumbullaGünter a protezione di Silvestri.

TORNA AMRABAT. Con il ritorno a disposizione di Amrabat, dovrebbe essere lui a prendersi il posto al fianco di Veloso. Inamovibili sulle fasce, ovviamente, Faraoni e Lazovic.

CHI DAVANTI? I grandi dubbi, come spesso accade, riguardano l’attacco. Diamo per scontato l’utilizzo di Zaccagni, al fianco del quale proviamo ad azzardare Pessina, mentre davanti c’è il ballottaggio: Di Carmine ha recuperato, mentre Stepinski ha segnato nell’ultima partita. Come ben sappiamo l’idea di Juric è quella del “chi segna gioca”, quindi a rigor di logica il polacco dovrebbe essere il favorito, ma non ci stupirebbe assolutamente vedere in campo il numero 10.

Questa, dunque, la nostra probabile formazione:

(3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Günter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Pessina; Stepinski.

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ci vo na punta alla toni da lunedi

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Questa formazione va benissimo.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche