Resta in contatto

Rubriche

Verona-Genoa, la probabile formazione gialloblù di CH

Juric recupera Amrabat a centrocampo, ma come al solito i dubbi sono dalla trequarti in su

Mancano ormai meno di 24 ore alla sfida del Bentegodi tra Hellas e Genoa, gara valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A.

Nell’attesa del match, andiamo  a vedere la probabile formazione dei gialloblù.

SOLITA DIFESA. Non dovrebbero esserci grandi sorprese per quanto riguarda l’assetto tattico e la difesa dell’Hellas: solito 3-4-2-1 con il terzetto RrahmaniKumbullaGünter a protezione di Silvestri.

TORNA AMRABAT. Con il ritorno a disposizione di Amrabat, dovrebbe essere lui a prendersi il posto al fianco di Veloso. Inamovibili sulle fasce, ovviamente, Faraoni e Lazovic.

CHI DAVANTI? I grandi dubbi, come spesso accade, riguardano l’attacco. Diamo per scontato l’utilizzo di Zaccagni, al fianco del quale proviamo ad azzardare Pessina, mentre davanti c’è il ballottaggio: Di Carmine ha recuperato, mentre Stepinski ha segnato nell’ultima partita. Come ben sappiamo l’idea di Juric è quella del “chi segna gioca”, quindi a rigor di logica il polacco dovrebbe essere il favorito, ma non ci stupirebbe assolutamente vedere in campo il numero 10.

Questa, dunque, la nostra probabile formazione:

(3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Günter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Pessina; Stepinski.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ci vo na punta alla toni da lunedi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Questa formazione va benissimo.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche