Resta in contatto

Rubriche

Lecce-Verona, la probabile formazione gialloblù di CH

Qualche dubbio per quanto riguarda attacco e centrocampo, praticamente sicura invece la composizione del reparto difensivo

Mancano poco più di 24 ore allo scontro diretto del Via del Mare contro il Lecce, una sfida che potrebbe già dire molto sulle potenzialità dell’Hellas Verona di Juric.

Ma quale sarà lo starting XI scelto dal tecnico gialloblù per questa importantissima sfida? Andiamo ad analizzare un po’ la situazione.

BOCCHETTI RECUPERATO. Dando per scontati modulo (3-4-2-1) e la presenza di Silvestri, Rrahmani e Kumbulla, resta un tassello mancante nel reparto difensivo: visto il suo completo recupero, la logica imporrebbe che a completare il puzzle sia Bocchetti, quindi noi scegliamo lui.

AMRABAT DAL PRIMO MINUTO. Qualche dubbio in più invece sul centrocampo: Veloso e Faraoni sembrano inamovibili, mentre continuano i ballottaggi Lazovic-Adjapong ed Henderson-Amrabat. Dovendo azzardare una previsione, opteremmo per il numero 34 in campo dal primo minuto e l’esterno serbo regolarmente al suo posto.

ANCORA TUTINO FALSO NUEVE? Salvo sorprese (Pessina su tutti: il ragazzo ha subito ben impressionato Juric) non dovrebbero esserci grosse sorprese per quanto riguarda i trequartisti, con Verre e Zaccagni a fare da raccordo tra centrocampo e attacco. Incerto invece l’attaccante centrale: vista comunque la quasi sicura cessione di Tupta, è probabile che alla fine, là davanti, ci sarà ancora Tutino.

Di seguito, dunque, la nostra probabile formazione:

(3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Bocchetti; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni; Tutino.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche