Resta in contatto

News

De Agostini: “Il mio cuore batte sempre forte per il Verona”

L’ex difensore gialloblù ha commentato la vittoria contro il Cittadella che è valsa il ritorno nella massima serie

L’ex difensore dell’Hellas Verona, Luigi De Agostini, è intervenuto a La Gazzetta dello Sport per commentare la vittoria contro il Cittadella:

“Questo è stato un anno speciale per me. Il coronamento è arrivato il 2 giugno, quando il Verona ha battuto il Cittadella, ribaltando l’andata con una grande partita. L’ho vista in tv e sono stato felicissimo. Al termine di una stagione travagliata è arrivato all’obiettivo e l’ha fatto nella maniera più bella. Dico che ho vissuto un anno speciale perché a essere promosso è stato anche mio figlio Michele, che con il Pordenone è salito in B. Si vede che era destino. Anche Michele come me ha cominciato in attacco e poi è diventato nel tempo un terzino sinistro. Il mio cuore batte sempre forte per il Verona. Sono stato gialloblù per un unico campionato, nel 1986-87, ma sento ancora quei colori come fossero miei. L’amore, l’affetto che ricevi quando sei all’Hellas non conosce paragoni. Basta guardare quel che è successo con il Cittadella. Il tifo incessante, il sostegno della gente. Mi vengono i brividi. Questo è il grande patrimonio del Verona. A maggior ragione lo sarà in Serie A, dove tutto è più difficile. L’Hellas c’è andato, adesso faccia tutto quanto serve per restarci“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News