Resta in contatto

News

Silvestri: “Daremo tutto in queste ultime gare. I tifosi ci stiano vicini”

Il portiere gialloblù, testimonial per l’Hellas a Verona Blu, ha parlato del finale di stagione che attende i gialloblù

Nella giornata di ieri Marco Silvestri, portiere dell’Hellas, è stato tra i testimonial di «Verona Blu», la rassegna di eventi in programma fino al 13 aprile promossa con l’intento di alzare lo sguardo su una condizione come quella dell’autismo, che al giorno d’oggi riguarda 2 bambini ogni 100 nati. E proprio lo slogan «Alza lo sguardo» sarà stampato sulle magliette che i giocatori dell’Hellas Verona indosseranno durante il riscaldamento prima della gara casalinga contro il Brescia, per manifestare la propria partecipazione all’iniziativa.

Il portiere ha trovato anche il tempo per commentare le prossime che attendono i gialloblù: “Sono otto gare decisive, ognuna di esse nasconde delle difficoltà. Per la metà sono scontri diretti, quindi vanno affrontati con grande preparazione e concentrazione – afferma Silvestri nelle dichiarazioni riportate da L’Arena -. Si deciderà il campionato. Ogni gara sarà fondamentale. Non parlo molto solitamente e lo sapete. Mi auguro che i tifosi ci stiano vicini. Noi daremo tutto ma con loro che ci spingono è un’altra cosa“.

ZACCAGNI. Tornato titolare dopo una stagione passata a fare il vice di Nicolas, Silvestri è diventato dei giocatori chiave della squadra. Lui e il compagno Zaccagni sono i più costanti a livello di rendimento: “Parlo solo di Zacca. Lui è un giocatore che incide molto nel nostro gioco. Ci ha aiutati molto ed un peccato che nelle ultime partite non sia stato disponibile. Ora è tornato e sarà ancora determinante. Al di là di Mattia o del sottoscritto credo che un po’ tutto il gruppo sia migliorato negli ultimi due mesi, quindi sono molto fiducioso“.

CINQUE VITTORIE. Cinque vittorie nei prossimi otto incontri potrebbero garantire al Verona la tanto agognata promozione diretta: “Cinque potrebbero essere sufficienti. Detta così ci metterei la firma, però più ne facciamo meglio è. Viviamo giornata dopo giornata. La concentrazione deve sempre essere al massimo da qui alla fine“.

KEAN. Stasera a Parma giocherà la Nazionale. E i titoli sono tutti per Kean, l’anno scorso compagno di squadra di Silvestri: “Lui è un fenomeno. Ha doti fisiche e tecniche notevoli. Forse con noi il suo rendimento non è stato costante. È giovane e un giocatore così giovane a volte in una squadra che lotta per non retrocedere può essere difficile da gestire. Però sulle sue qualità non si discute. Lui è destinato a diventare un campione“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News