Resta in contatto

Rubriche

Hellas Verona-Cremonese, le pagelle gialloblù di CalcioHellas

Queste le nostre valutazioni sulle prestazioni dei giocatori scaligeri in occasione del match pareggiato con la Cremonese

Silvestri 6. Serata tranquilla, incolpevole sulla gol della Cremonese.

Crescenzi 6. In campo dopo l’ultimo problema muscolare, ci mette l’impegno, ma la condizione forzatamente non ottimale lo limita soprattutto nei duelli con Perulli.

Caracciolo 6,5. Bravo nel movimento a smarcarsi in occasione del gol segnato e fortunato nel trovare un Radunovic in versione Babbo Natale. Rischia in un paio di occasioni, ma alla fine il capitano è il migliore dei suoi.

Marrone 6. Il difensore che deve impostare questa sera è stato tra i migliori a proteggere la sua porta.

Empereur 5. Schierato a sorpresa da Grosso, sbaglia il tempo in occasione del gol ospite.

Zaccagni 6. Partita coraggiosa come al solito. È il migliore del Verona come agonismo.

Colombatto 6. Gioca discretamente tutti i palloni. Peccato che con l’ingresso di Dawidowicz scompaia.

Calvano 5,5. Grosso lo toglie dalla naftalina, lui fa quello che può.

Ragusa 6. Qualcosa in più rispetto ad Ascoli, ma la strada per ritrovare la condizione è ancora lunga.

Tupta 5. Quasi mai in partita, tanta volontà e basta.

Cissé 5. Vale lo stesso discorso fatto per Tupta.

Dawidowicz 5. Entra e non trova la giusta posizione. Peccato, aveva dimostrato altre qualità.

Laribi sv. Troppo poco in campo per essere valutato.

Di Carmine 5. Non incide nella partita.

Grosso 5. Disegna un Verona tutto nuovo, ma l’esito è lo stesso, vale a dire una squadra impaurita e poco propositiva, tutto ciò che i tifosi non vogliono vedere. Il risultato? Pareggio casalingo e bordate di fischi dagli spalti.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche