Resta in contatto

Rubriche

Venezia-Hellas Verona, le pagelle gialloblù di CalcioHellas

Queste le valutazioni di CalcioHellas sulle prestazioni dei gialloblù nel pareggio per 1-1 contro il Venezia al Penzo

Silvestri 7. Gioca una partita di grande attenzione. Positivo sempre nel piazzamento e nelle uscite. Non trattiene, per scelta, i tiri velenosi dei veneziani. Le sue respinte sono perfette. Incolpevole sul gol.

Crescenzi 6. Ha il merito di mettere lo zampino nelle rete di Zaccagni. Potrebbe fare di più nella ripresa.

Caracciolo 5,5. Fondamentale su Litteri nel primo tempo, malino in occasione della rete di Di Mariano.

Marrone 5,5. Lui vuole giocare dietro e Grosso lo accontenta ma non è mai sicuro. Tanta buona volontà.

Balkovec 5,5. Spinge bene nel primo tempo ma poi si eclissa nella ripresa come molti suoi compagni di squadra. Soffre molto Di Mariano.

Zaccagni 6,5. Lotta e argina molto bene a metà campo un non trascendentale Bentivoglio. Bravissimo a portare in vantaggio dopo pochi minuti il Verona.

Colombatto 6. Partita dai due volti quella dell’argentino. Sontuoso regista nella prima frazione di gioco, anonimo pedatore nel secondo tempo. Un solo lancio, meraviglioso peraltro, ad innescare Ragusa. Deve e può fare di più. Sufficienza di stima.

Henderson 6. Lo scozzesino fa la sua parte con grande diligenza. Dovrebbe osare di più, soprattutto nella metacampo avversaria.

Ragusa 5,5. Molto bene fin dall’inizio, si smarrisce con la squadra nel secondo tempo. Calcia alle stelle una buona opportunità ad un quarto d’ora dalla fine dell’incontro.  Da lui ci si aspetta di più.

Di Carmine 6. Buon approccio anche per l’ex attaccante del Perugia. Al 38esimo della ripresa ben imbeccato da Ragusa manda la palla a sbattare sul palo. Sarebbe stato il gol del 2-1.

Laribi 6. Ha cercato di mettere fosforo in un incontro muscolare. A volte i compagni sembrano non capire le sue intuizioni.

Dawidowicz 6. Rileva Zaccagni a metà del secondo tempo. Fa tanta legna e copre il centrocampo. Grosso dopo la rete del pareggio del Venezia preferisce coprirsi.

Cissè SV. Entra al posto di Laribi. Solo una bella accelerazione.

Tupta SV. Pochi minuti in campo a sostituire Ragusa. Non valutabile.

Grosso 6. Il momento del Verona è questo. Non riesce ad avere continuità né di rendimento, né di risultati.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche