Resta in contatto

News

Vigasio-Verona 0-2: il racconto del match e la testa che ora va alla Coppa

Primavera

Di Carmine e Cappelluzzo: Vigasio piegato 2-0 e ora si pensa alla Juve Stabia

Giovedì di test per l’Hellas Verona, che alle 17:30 ha avuto in programma una partita amichevole con la compagine veronese di Eccellenza Vigasio. Al Comunale di Vigasio la squadra di Fabio Grosso si è imposta per 2-0, dopo una partita in cui ha cercato di costruire e mettere in atto quel che è stato provato nelle ultime settimane.

I GOL – Samuel Di Carmine alla guida dell’attacco. Nel 4-3-3 studiato dall’allenatore è proprio lui l’uomo in mezzo a Lee e Matos. Pazzini entra nel secondo tempo, ma a segnare nella ripresa sarà invece il partente (punto di domanda) Cappelluzzo. Un gol per tempo, appunto, e nel primo segna proprio lui: Di Carmine. Segna dopo una frazione in cui, a creare di più, è Seung-Woo Lee. Botte da fuori, incursioni in dribbling: la cura Mondiale sembra aver fatto bene al folletto gialloblù, che si candida per una stagione da protagonista. Poi il gol dell’ex Perugia spezza i 42′, che sembravano anche troppi, di reti inviolate: un appoggio su suggerimento semplice di Zaccagni, un gol da attaccante.

COPPA ITALIA – Ora la testa è al secondo turno di Coppa Italia che domenica 5 agosto richiamerà i gialloblù, e i suoi tifosi, al Bentegodi. A far visita all’Hellas ecco la Juve Stabia, ex squadra proprio di Di Carmine. Le Vespe, che durante questa stagione saranno ancora impegnate in Serie C, tenteranno l’impresa per proseguire il loro percorso in Coppa dopo aver eliminato la Pistoiese battendola 1-0. La vincente dell’incontro di domenica affronterà al terzo turno la vincente di Foggia-Catania.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News