Resta in contatto

Approfondimenti

Samuel Di Carmine: l’attaccante con la valigia in mano

Cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, ha giocato con QPR, Gallipoli, Cittadella, Frosinone, Juve Stabia, Virtus Entella e Perugia

Samuel Di Carmine è il nuovo attaccante dell’Hellas Verona. L’attaccante arriva dal Perugia dove si è consacrato nel corso dell’ultima stagione soprattutto grazie alle 22 reti messe a segno. Ma Di Carmine ha una lunga storia alle spalle.

Cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, gioca prevalentemente come prima punta, ma la sua innata duttilità lo porta a svariare su tutto il fronte d’attacco. All’età di 18 anni, fa il suo esordio in Serie A nella partita Torino-Fiorentina (0-1), entrando in campo al 90′ al posto di Reginaldo. La stagione seguente fa il suo debutto in Coppa UEFA durante Fiorentina-Elfsborg, entrando in campo all’82’ di gioco e segnando sei minuti più tardi il gol del definitivo 6-1.

L’1 luglio 2008 viene ceduto in prestito al QPR, squadra nella quale militerà per una stagione totalizzando due reti in 27 gare. Da lì inizierà un lungo pellegrinaggio che lo porterà al neopromosso in Serie B Gallipoli e successivamente al Frosinone. Fiorentina e Frosinone rinnovano la comproprietà del giocatore ma poco dopo il club viola risolve anticipatamente la compartecipazione a suo favore, per poi cederne la metà del cartellino al Cittadella dove resterà per due anni.

Juve Stabia e Perugia (in Umbria due parentesi con in mezzo l’avventura alla Virtus Entella) sono le ultime tappe della sua carriera. Nella regular season del campionato cadetto 2016-2017, Di Carmine realizza 13 gol che valgono ai grifoni la qualificazione alla semifinale play-off, poi persa contro il Benevento. L’attaccante vanta anche sette convocazioni nelle nazionali giovanili, con tre presenze fra Under 18 e Under 19, l’ultima delle quali a marzo 2006.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Si perché’ a Verona è’ in prestito

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti